Verdure

Poblano Pepper combatte il cancro e aumenta la perdita di grasso

Quella sensazione piccante e formicolante che si prova mangiando peperoncini piccanti come il pepe poblano è più che deliziosa – può aiutare a combattere il cancro, aiutare il viaggio di perdita di peso e rafforzare il sistema immunitario.

Il pepe poblano è un peperoncino deliziosamente terroso, tra il pepe banana e il jalapeno in termini di calore. È l’ingrediente scelto per il famoso peperoncino relleno (a chi non piace?) e ha un gran numero di sostanze nutritive sorprendenti in ogni porzione.

È appena caldo abbastanza da contenere il potere cancerogeno della capsaicina senza bruciare la bocca e contiene antiossidanti che sono garantiti per rendere il vostro corpo felice. Quindi, aggiungetelo alla vostra lista della spesa – dopo aver letto tutti i benefici che offre, naturalmente.

Cos’è il Poblano?

Il pepe poblano è una delle circa 27 varietà di peperoni, tutti appartenenti alla famiglia Capsicum annuum (anche se solo la metà di essi è comunemente consumata dalle persone). Occasionalmente, viene indicato con il suo nome specifico, Capsicum annuum poblano L.

Molte persone conoscono la versione essiccata di peperoni poblano conosciuta come ancho chile. Occasionalmente vengono erroneamente definiti “chipotle”, ma quella parola si riferisce specificamente ai jalapenos secchi.

Tutti i peperoni appartengono alla famiglia delle verdure della belladonna. Provengono tutti da qualche parte nel “Nuovo Mondo”, dal Messico in varie parti del Sud America. Il pepe poblano è stato coltivato per la prima volta a Puebla, in Messico (che è anche il modo in cui ha guadagnato il nome di “poblano”).

La pianta del pepe poblano cresce fino a poco più di due piedi, producendo peperoni verdi o rossi larghi e corti. I poblanos rossi sono più speziati delle varietà verdi, anche se entrambi iniziano con un colore verde violaceo prima che maturino.

Valori nutrizionali

Per quanto riguarda la nutrizione, i peperoni poblano sono un bel oggetto da jackpot, specialmente per qualcosa che tende ad essere il guscio o il componente aggiuntivo dei piatti piuttosto che un piatto principale. Solo un peperone di medie dimensioni (circa 4,5 pollici di lunghezza e 2-3 pollici di larghezza) contiene quasi ¾ dell’assunzione giornaliera raccomandata di vitamina A e un quarto della vitamina B2 che dovresti consumare ogni giorno.

Una porzione di pepe poblano (un pepe, circa 17 grammi) contiene di:

  • 48 calorie
  • 8,7 grammi di carboidrati
  • 2 grammi di proteine
  • 1,4 grammi di grassi
  • 3,7 grammi di fibra
  • 3.474 UI di vitamina A (70% DV)
  • 0,38 milligrammi di vitamina B2 (23 percento DV)
  • 410 milligrammi di potassio (12 percento DV)
  • 1,86 milligrammi di ferro (10,3 percento DV)
  • 0,6 milligrammi di vitamina B6 (10 percento di DV)
  • 1,09 milligrammi di vitamina B3 (5,4 per cento DV)
  • 19,2 milligrammi di magnesio (4,8% DV)
  • 0,09 milligrammi di rame (4,3 percento DV)
  • 34,2 milligrammi di fosforo (3,4 percento DV)
  • 0,34 milligrammi di vitamina B5 / acido pantotenico (3,4% DV)
  • 11,7 microgrammi di folato (2,9 percento DV)

Benefici

1. Contiene nutrienti che combattono il cancro

Molti dei principali nutrienti presenti nei peperoni di poblano sono noti per il loro ruolo nella lotta contro vari tipi di tumori. Ad esempio, un pepe di poblano contiene circa il 25 percento del valore giornaliero raccomandato di vitamina B2, o riboflavina, più di un singolo uovo, che è uno dei migliori alimenti di riboflavina.

La riboflavina ha dimostrato di avere un effetto positivo nei test preliminari con cellule tumorali del colon-retto. (1) Più in generale, la riboflavina agisce come antiossidante contro le cellule tumorali ed è anche necessaria per la produzione di glutatione, che è un altro antiossidante antitumorale.

Come la maggior parte dei peperoni, i poblanos contengono capsaicina, il nutriente che dà calore ai peperoni. Anche se è relativamente basso sul Scala Scoville, il pepe poblano contiene una quantità significativa di capsaicina, il che significa che raccogli i benefici della sostanza nutritiva per importare scientificamente.

Ciò è rilevante perché la capsaicina è una di quelle sostanze vegetali che i ricercatori hanno testato seriamente per anni in relazione a potenziali trattamenti contro il cancro. Finora, l’elenco dei tumori della capsaicina è stato studiato in relazione a entrambi gli esseri umani e gli animali è lungo: prostata, gastrico, mammella, linfoma a effusione primaria e carcinoma polmonare. (2, 3, 4, 5, 6)

La quantità di capsaicina nei peperoni di poblano è influenzata dal punto in cui sono stati raccolti. C’è un “punto debole” in cui la produzione di capsaicina raggiunge il picco, proprio prima che la verdura sia troppo matura, che è il momento perfetto per raccogliere i benefici per la salute che la capsaicina ha da offrire. (7)

Cultivar di peperoni come il poblano sembrano anche avere proprietà antitumorali contro il cancro orale. (8) Un altro metodo con cui il poblano può aiutare a combattere il cancro è quello di interrompere un processo chiamato “nitrosazione”, mediante il quale alcuni composti organici possono essere convertiti in molecole cancerogene. (9)

2. Ti aiuta a perdere peso

Non è una sorpresa che un alimento a basso contenuto di calorie per porzione sarebbe una buona aggiunta a una dieta progettata per aiutarti a perdere peso velocemente, ma un conteggio di calorie basso non è l’unica cosa che questi peperoni hanno da offrire.

Ancora una volta, un vincitore qui è la capsaicina. La capsaicina è stata associata a una riduzione del peso corporeo, a un aumento del metabolismo e alla soppressione dell’appetito negli studi sugli animali. (10) Potrebbe anche essere in grado di aiutare a prevenire l’obesità, in quanto ha mostrato risultati promettenti in uno studio condotto con topi. (11)

Peperoni come il poblano possono anche aiutare a mantenere un “profilo lipidico” sano, il che significa che le concentrazioni di varie sostanze nel sangue. Avere un buon profilo lipidico significa un livello più basso di grasso ed è anche indicativo di un ridotto rischio di malattie metaboliche legate all’obesità. (12)

3. Alto contenuto di antiossidanti

Un vantaggio dei peperoni poblano di vasta portata è quello della loro capacità antiossidante. Un pepe contiene abbastanza vitamina A per coprire quasi l’apporto giornaliero richiesto e la vitamina A è un antiossidante che protegge molte diverse parti del corpo dai danni causati dallo stress ossidativo.

La vitamina A è nota per il suo ruolo nella protezione degli occhi dai danni, in particolare legati all’età, nonché per la sua capacità di mantenere la pelle sana, rallentare i segni dell’invecchiamento verso l’esterno e anche combattere il cancro.

Ci sono altri antiossidanti trovati nei peperoni di poblano, inclusa la quercetina. (13) Come la vitamina A, la quercetina può aiutare a mantenere la pelle sana e prevenire o rallentare la crescita dei tumori. Può anche ridurre i sintomi di allergia, aumentare le prestazioni fisiche e proteggere il cuore da danni.

4. Aumenta l’immunità

I peperoni Poblano possono anche aiutare a rafforzare la forza del sistema immunitario. La vitamina A ha una parte molto significativa nella risposta immunitaria del corpo a tutto, dal comune raffreddore o influenza alla malaria. (14)

La vitamina A regola i geni correlati alle risposte del sistema immunitario, quindi consumarne una grande quantità è importante per mantenere un sistema immunitario sano.

5. Fornisce sollievo dal dolore

I nutrienti dei peperoni poblano lavorano insieme per fornire un sollievo dal dolore potente e naturale.

Poiché il poblano contiene quercetina, fa parte di una dieta creata per ridurre il dolore infiammatorio, come l’artrite, le infezioni alla prostata e le infezioni respiratorie. (15)

La capsaicina è anche efficace nel trattamento di vari tipi di dolore, comprese le risposte infiammatorie, nonché i danni ai tendini e il mal di testa a grappolo, una condizione rara ma incredibilmente dolorosa di mal di testa.

Insieme alla capsaicina, la vitamina B2 presente nel pepe di poblano può anche fungere da rimedio naturale per il mal di testa, mentre il potassio che contiene fa parte della prevenzione del dolore da tensione muscolare e persino della sindrome premestruale.

6. Può aiutare a prevenire e curare il diabete

Come notato in precedenza, i peperoni di poblano hanno un ottimo profilo nutrizionale per poche calorie. Aiutano anche a migliorare il profilo lipidico e possono servire a prevenire i disturbi metabolici associati all’obesità, uno dei quali è il diabete.

La capsaicina nei peperoni di poblano ha anche un impatto sui fattori correlati al diabete, migliorando la risposta all’insulina e le variazioni di zucchero nel sangue post-pasto nei pazienti diabetici. (16)

7. Riduce l’infiammazione

Sapevi che l’infiammazione è alla radice della maggior parte delle malattie? Ecco perché la cultura occidentale vede un così alto tasso di malattie comuni e prevenibili: spesso riempiamo le nostre diete con alimenti come zuccheri trasformati e cereali che sono noti per causare infiammazione anziché prevenirla.

I peperoni sono un ottimo alimento anti-infiammatorio. Riducono l’infiammazione cronica a causa della presenza di antiossidanti che colpiscono specificamente l’infiammazione, come la quercetina e la vitamina A. La quercetina è già attualmente prescritta ai pazienti per condizioni infiammatorie, tra cui alcuni problemi cardiaci, allergie, gotta, infezioni della prostata, disturbi della pelle e vari altri.

La vitamina A riduce anche l’infiammazione generale nel corpo ed è associata a un ridotto rischio di malattie croniche correlate all’infiammazione.

8. Mantiene gli occhi sani

Una caratteristica comune degli antiossidanti è la loro capacità di proteggere la salute dei tuoi occhi, e non dimenticare che ne ricevi solo un set. La vitamina B2 è nota per aiutare a prevenire malattie agli occhi come il glaucoma, la cataratta e il cheratocono. (17)

D’altra parte, la vitamina A è stata associata a un rischio ridotto di degenerazione maculare e ad un trattamento per gli occhi asciutti. È anche una potenziale misura preventiva o terapeutica per una rara malattia dell’occhio nota come malattia di Stargardt che può causare una grave perdita della vista nei giovani, una forma di degenerazione maculare. (18)

Poplano Pepper vs. Serrano Pepper and Peperone

Quando si discute di diversi peperoni, è importante conoscere i benefici di vari tipi e i nutrienti unici che possono offrire. Due peperoni spesso confrontati con il peperone poblano sono il peperone e il pepe serrano.

Cosa hanno in comune?

Innanzitutto, diamo un’occhiata ai punti in comune tra questi tre tipi di peperoni. Tutti e tre contengono alti livelli di antiossidanti, portando a tutti fornire una certa protezione contro le malattie cardiache, malattie degli occhi, cancro e disturbi e malattie della pelle.

Peperoni, peperoni serrano e peperoni poblano aiutano anche a migliorare le prestazioni del sistema immunitario attraverso vari viali. È interessante notare che non lo fanno tutti con gli stessi nutrienti.

Tutti e tre questi peperoni (e, in effetti, tutte le varietà di pepe) aiutano anche nella perdita di peso e supportano una dieta per un metabolismo sano.

Cosa c’è di diverso in loro?

La differenza più evidente tra queste tre cultivar di pepe è il loro livello di calore. I peperoni non contengono capsaicina e, quindi, non sono piccanti (anche se sono deliziosi!). Il pepe poblano si trova proprio in mezzo alla lista, classificandosi tra 1.000 e 1.500 sulla scala di Scoville. Per un esempio di come confrontare questo, la classifica indica che i poblanos sono leggermente più caldi di un peperoncino di banana caldo e circa 3-5 volte meno piccanti di un jalapeno.

Il pepe serrano, d’altra parte, varia da cinque a 25 volte più caldo dei peperoni poblano: più piccola è la verdura, più calda è.

Poiché il peperone non contiene capsaicina, i peperoni di serrano e poblano relativi a questo nutriente non offrono necessariamente i benefici dei peperoni. Ma questo non significa che siano meno sani in alcun modo. Infatti, i peperoni contengono il 253 percento del valore giornaliero raccomandato di vitamina C, che aiuta anche l’immunità e l’attività antiossidante. Al contrario, i peperoni serrano contengono quasi l’80 percento del valore raccomandato mentre il poblano non ne contiene (o trascurabile) quella vitamina.

Il pepe poblano contiene molta più vitamina B2 del pepe serrano e il peperone non ne contiene.

Per quanto riguarda i benefici individuali, i peperoni sono noti per la loro capacità di mantenere e potenzialmente migliorare la salute mentale, oltre a supportare una gravidanza sana da un livello significativo di folati in ogni porzione. (Il folato si trova anche nei peperoni serrano e poblano, ma in quantità molto più piccole.)

I peperoni Serrano e Poblano aiutano entrambi a ridurre il dolore in vari modi, soprattutto a causa della presenza di capsaicina. Entrambi possono anche aiutare a ridurre il rischio o la gravità del diabete.

Come cucinare

I metodi di preparazione includono l’arrostimento dei poblanos, il rivestimento degli albumi d’uovo e la frittura, il ripieno e la cottura al forno e, naturalmente, il popolare chile relleno, che comprende tutti e tre i metodi.

Quando si arrostiscono i peperoni poblano, bisogna prima scegliere il metodo preferito. La cottura a fiamma libera è il metodo più tradizionale, ma si possono anche arrostire per preparare più peperoni contemporaneamente. Li girerete ogni pochi minuti per garantire una tostatura uniforme, e dopo 6-9 minuti dovranno essere carbonizzati e bolliti all’esterno con un interno morbido e gommoso.

Dopo che sono caldi e hanno iniziato a carbonizzarsi, toglieteli dal forno o dalla fiamma e sigillateli nella plastica per farli “sudare” per circa 20 minuti. Dopo questo tempo, tenendole sotto l’acqua fredda, cominciate a sbucciare la pelle, cominciando dalle zone vescicali. È bene usare guanti o un tovagliolo di carta per evitare di bruciare la pelle, a causa della capsaicina contenuta nei peperoni.

Pulirli nuovamente dopo aver tolto la pelle con un tovagliolo di carta bagnata, e poi rimuovere la polpa interna e i semi. A seconda di come intendete cuocerli, lo farete in modo diverso – o tagliando la parte superiore e aprendo il peperone piatto, o facendo un buco nel lato e cucinando le interiora, che sarebbe il metodo scelto se intendete usarli per il peperoncino relleno.

Rischi ed effetti collaterali

Mentre i peperoni poblano sono grandi per la tua salute in molti modi, ci sono alcune cose da considerare. Innanzitutto, è possibile essere allergici ai cibi della famiglia della belladonna a causa della presenza di alcaloidi. Se soffri di problemi infiammatori, tra cui intestino che perde, dovresti consultare il tuo medico per scoprire se sei allergico a queste varietà.

I tipi di pepe del Cile possono anche iniziare il reflusso gastroesofageo in alcune persone, in particolare quelli con stomaci sensibili. (21) Consultare il proprio medico se l’ingestione di pepe provoca problemi di stomaco e intestino costanti.

Pensieri finali

  • Il pepe poblano è un pepe abbastanza delicato, posto tra il pepe di banana e il jalapeno sulla scala di calore di Scoville.
  • Fa parte della famiglia dei peperoni Capsicum annuum e ha due varietà principali, rossa e verde. Il verde è più comune, mentre il rosso è più caldo.
  • Una porzione ha solo 48 calorie ma il 70 percento del valore giornaliero raccomandato di vitamina A, un potente antiossidante.
  • I peperoni di Poblano contengono l’antiossidante antitumorale noto come quercetina, oltre alle vitamine A e B2. Aggiungete a ciò la presenza di capsaicina e otterrete una verdura particolarmente potente nella possibile prevenzione del cancro.
  • A causa degli antiossidanti del pepe di poblano, aiuta a prevenire molte malattie, tra cui diabete e malattie cardiache, oltre a proteggere gli occhi e mantenere la pelle sana.
  • Questi peperoni aiutano anche a rafforzare l’immunità, alleviare vari tipi di dolore e ridurre l’infiammazione cronica.
  • Il pepe poblano è nato a Pueblo, in Messico.
  • Il metodo di preparazione più comune per questi peperoni è arrostirli e usarli per preparare i rellenos in Cile, ma possono essere preparati in diversi modi per ricette alternative.

Questo post è stato utile per te?

+0
Ultimi articoli

Ti potrebbe interessare

Menu