Integratori

Pillole di caffeina: male per te o un modo sano per ottenere la correzione della caffeina?

Per gli studenti universitari che si rannicchiano durante la settimana delle finali, i professionisti impegnati che lavorano fuori orario o i genitori privati ​​del sonno, le pillole di caffeina possono sembrare una soluzione rapida per aumentare i livelli di energia. Offrendo lo stesso contenuto, o talvolta addirittura il doppio, del contenuto di caffeina in una singola tazza di caffè, le pillole di caffeina sono comunemente utilizzate da coloro che cercano di aumentare il consumo di caffeina per alimentarle durante il giorno.

Ma le pillole di caffeina fanno male o possono essere un modo sano per placare le tue voglie di caffè? Continua a leggere per tutto ciò che devi sapere su questo controverso integratore di caffeina.

Cosa sono le pillole di caffeina?

La caffeina è un composto che agisce come uno stimolante nervoso centrale, aumentando i livelli di energia e la prontezza mentre aiuta a combattere la fatica. Si trova naturalmente in molte fonti alimentari, tra cui caffè, tè e semi di cacao. È stato anche aggiunto ad altri prodotti come bibite e bevande energetiche.

Le pillole di caffeina, d’altra parte, sono un tipo di integratore prodotto con caffeina, estratto da fonti naturali o prodotto sinteticamente. Come altri integratori come chicco di caffè verde estrarre o frutta al caffè, le persone in genere lo usano come un modo rapido e conveniente per trarre vantaggio dagli straordinari benefici per la salute associati alla caffeina. In effetti, la ricerca mostra che il consumo di caffeina può aiutare a ridurre il rischio di depressione, aumentare il metabolismo e persino migliorare le prestazioni di allenamento. (1, 2, 3)

Tieni presente che le pillole di caffeina sono diverse dalla polvere di caffeina, un integratore che la Federal Drug Administration ha recentemente classificato come pericoloso e illegale. (4) A differenza di questa polvere di caffeina concentrata, le pillole di caffeina si trovano in compresse e capsule, il che significa che è improbabile vedere qualcuno che sta sniffando pillole di caffeina o acquistando alla rinfusa per aggiungere a pre-allenamento cocktail.

Ciò non significa che le pillole di caffeina debbano essere automaticamente considerate un sostituto sicuro e salutare di questi integratori pericolosi. Mentre alcuni sostengono che le pillole di caffeina possono essere un’alternativa facile e senza infusione caffè ricco di benefici, altri sottolineano che schioccare una pillola non fornirà gli stessi antiossidanti o le proprietà di promozione della salute di una tazza di caffè o tè calda.

Quindi funzionano le pillole di caffeina? O dovresti attenersi alla tua tazza mattutina di joe per ottenere la tua dose di caffeina? Tuffiamoci e diamo un’occhiata più da vicino.

Pillole di caffeina vs. caffè

Ci sono molte differenze tra le pillole di caffeina e il caffè, oltre a diversi motivi per cui le persone possono preferire l’una all’altra. Ecco come i due si sovrappongono:

  • Acidità: Il caffè è altamente acido, che può irritare il tratto gastrointestinale e aggravare i sintomi della malattia da reflusso gastroesofageo o GERD. Questo può innescare Sintomi di MRGE come bruciore di stomaco, dolore toracico ed eruttazione. Mentre la caffeina stessa può anche peggiorare la MRGE in alcune persone, le pillole di caffeina possono essere più ben tollerate nelle persone sensibili al caffè e ai suoi effetti.
  • Dosaggio: Nutrizione del caffè, come in una singola tazza di caffè, in genere fornisce circa 95 milligrammi di caffeina, che è significativamente inferiore al limite giornaliero raccomandato di 400 milligrammi al giorno per gli adulti. Nel frattempo, le pillole di caffeina possono contenere tra 100-200 milligrammi per porzione, rendendo molto più facile andare in mare e sperimentare i sintomi di un overdose di caffeina come ansia, aumento della frequenza cardiaca e problemi digestivi.
  • Valore nutrizionale: Molte persone non apprezzano il gusto del caffè senza accumulare panna e zucchero, il che può trasformare rapidamente una tazza di caffè in una bomba calorica. E perché molte persone si rivolgono al caffè per il termogenico e i benefici per il metabolismo della caffeina, optare per il caffè nero senza zucchero aggiunto o pillole di caffeina per la perdita di peso può essere un’opzione migliore.
  • Contenuto antiossidante: Oltre al suo contenuto di caffeina, il caffè offre anche una ricchezza di antiossidanti e composti curativi, tra cui clorogenico, ferulico, caffeico e n– acidi cumarici, che si ritiene contribuiscano a molti dei benefici per la salute associati al caffè. (5) Le pillole di caffeina, d’altra parte, mancano di questi antiossidanti chiave e contengono invece solo la caffeina presente nel caffè.

Le pillole di caffeina sono sicure? 8 pericoli di cui essere consapevoli

Con moderazione, la caffeina può essere sicura e persino benefica, soprattutto quando proviene da fonti naturali come caffè, tè o cacao. In quantità elevate, tuttavia, la caffeina può contenere un lungo elenco di effetti collaterali e può addirittura essere pericolosamente pericolosa per la salute.

Ecco alcuni dei principali effetti collaterali delle pillole di caffeina da considerare:

1. Ansia: Uno degli effetti collaterali distintivi del consumo di caffeina è ansia e l’assunzione di grandi dosi di pillole e integratori di caffeina può aumentare esponenzialmente il rischio.

2. Reflusso acido: Sebbene le pillole di caffeina siano meno acide del caffè, il contenuto di caffeina può comunque innescarsi sintomi di reflusso acido nelle persone sensibili ai suoi effetti.

3. Mal di testa: La caffeina ha proprietà vasocostrittive e, in alcuni casi, può effettivamente fornire sollievo dal mal di testa. (6) Tuttavia, la caffeina può anche scatenare mal di testa, specialmente ad alte dosi o se abusata.

4. Alta pressione sanguigna: Alcune ricerche suggeriscono che la caffeina può causare un leggero aumento della pressione sanguigna, specialmente quando vengono consumate regolarmente pillole di caffeina o caffè. (7)

5. Dipendenza: La caffeina crea dipendenza e può causare sintomi di astinenza come irritabilità, bassi livelli di energia e mal di testa una volta eliminati dalla dieta. (8)

6. Insonnia: Mentre la caffeina può andare bene al mattino o nelle prime ore del giorno, l’assunzione di una pillola di caffeina in seguito può interferire con il sonno e causare insonnia.

7. Diarrea: Perché la caffeina agisce come a lassativo naturale, può allentare le feci e potenzialmente portare a diarrea. (9)

8. Perdita ossea: La caffeina può compromettere calcio assorbimento, che potrebbe portare a una ridotta densità ossea e ad un aumentato rischio di fratture. (10)

7 migliori alternative alle pillole di caffeina

Cerchi un modo più sicuro ed efficace per ottenere la tua dose giornaliera di caffeina senza gli effetti collaterali negativi associati alle pillole di caffeina? Eccone alcuni alternative energizzanti alle pillole di caffeina che potresti prendere in considerazione:

1. Caffè nero: Non solo il caffè fornisce una buona quantità di caffeina in ogni porzione, ma è anche ricco di antiossidanti e altre proprietà benefiche per la salute. Salta la panna, lo zucchero o i dolcificanti artificiali e opta per una tazza di caffè nero ricco per massimizzare i benefici per la salute e tenere sotto controllo il consumo calorico.

2. Tè verde: Questa bevanda super salutare è ricca di polifenoli per aiutare a combattere i radicali liberi e aiutare nella prevenzione delle malattie croniche. Contiene anche una piccola quantità di caffeina senza il brusio che viene fornito con le pillole di caffeina o caffè. (11)

3. Ashwagandha: Come una delle erbe adattogene più potenti del pianeta, gli studi lo dimostrano ashwagandha ha proprietà ringiovanenti, antiossidanti e antistress che funzionano bene al posto della caffeina. (12)

4. Basilio santo: Conosciuto anche come tulsi, basilico santo è un’erba che ha dimostrato di ridurre l’affaticamento, abbassare i livelli di pressione sanguigna e ridurre il peso corporeo in numerosi studi clinici. (13)

5. Tè Rooibos: Sebbene Tè Rooibos è naturalmente privo di caffeina, è ricco di antiossidanti e ha dimostrato di abbassare i livelli di cortisolo, l’ormone dello stress, in alcuni modelli animali. (14)

6. Pennini di cacao: Derivato dal seme di cacao ricco di caffeina, semi di cacao può naturalmente fornire un po ‘di caffeina naturale e fare un’ottima aggiunta a prodotti da forno, frullati, avena durante la notte o muesli senza cereali fatti in casa.

7. Olio di menta piperita: Si ritiene che questo olio essenziale stimoli la funzione cerebrale e combatta l’affaticamento mentale, rendendolo un’ottima alternativa alle pillole di caffeina per un rapido aumento di energia. (15)

Considerazioni finali sulle pillole di caffeina

  • Le pillole di caffeina sono un integratore comune fatto usando caffeina da fonti naturali o sintetiche. Sono utilizzati da persone che desiderano trarre vantaggio dai benefici per la salute della caffeina, come aumento di energia, miglioramento delle prestazioni fisiche e aumento del metabolismo.
  • Esistono diverse differenze notevoli tra le pillole di caffeina rispetto al caffè, soprattutto in termini di acidità, dosaggio, valore nutrizionale e contenuto di antiossidanti. Mentre il caffè fornisce molti antiossidanti e altri composti nutrienti, le pillole di caffeina contengono solo caffeina.
  • Quali sono gli effetti collaterali delle pillole di caffeina? Le pillole di caffeina possono creare dipendenza e possono contribuire a sintomi come ansia, reflusso acido, mal di testa, ipertensione, insonnia, diarrea e perdita ossea.
  • Fortunatamente, ci sono molte altre alternative naturali alle pillole di caffeina che possono fornire gli stessi benefici per la salute, come caffè nero, tè verde, ashwagandha, basilico santo, tè Rooibos, pennini di cacao e olio di menta piperita.

Questo post è stato utile per te?

+0
Ultimi articoli

Ti potrebbe interessare

Menu