Erbe e spezie

Fo-Ti Root: l’erba medicinale che supporta la salute della pelle, dei capelli e del cervello

La radice di Fo-ti è stata a lungo utilizzata in Medicina tradizionale cinese per sostenere il fegato e salute dei reni, combatte i vari effetti dell’invecchiamento e “nutre il cuore e calma lo spirito”. (1) Molti dei benefici dei fo-ti sono dovuti alla fornitura di antiossidanti e composti benefici, tra cui antrachinoni, emodinamici e acidi crisofanici.

Quando si tratta di migliorare la tua salute, a cosa serve la radice fo-ti? Nella medicina cinese, si dice che sia un “tonico per i giovani” naturale del fegato e dei reni, il che significa che è preso per migliorare il benessere generale e per le sue proprietà tonificanti. I vantaggi di Fo-ti includono la sua capacità di aiutare a trattare numerose condizioni di salute, come la tubercolosi, il cancro, prostatite, colesterolo alto, insonnia, disturbi della pelle, costipazione, aterosclerosi, malattie neurodegenerative e dolore o dolore alle articolazioni.

Fo-ti è anche usato per combattere i segni dell’invecchiamento, incluso la perdita di capelli e ingrigimento dei capelli, nonché per migliorare l’aspetto della pelle trattando condizioni come acne, eczema e dermatite. (2)

Cos’è la radice di Fo-Ti?

Fo-ti (Fallopia multiflora o Polygonum multiflorum) è una medicina di erbe cinese derivata da una pianta che cresce principalmente in Cina, Giappone, Tibet e Taiwan. Fo-ti è un membro della famiglia di piante chiamata Polygonaceae e ha steli rossi, foglie a forma di cuore e fiori bianchi o rosa. Varie parti della pianta sono utilizzate per diversi scopi medicinali, tra cui foglie, tubero delle radici, fusto e rizomi.

In tutto il mondo, il fo-ti prende anche altri nomi, tra cui shou wu, mais cinese, fleeceflower, knotweed cinese, knotweed rampicante e knotweed fiorito. Secondo una recensione del 2015 pubblicata sulla rivista Ricerca sulla farmacognosia, “Polygonum multiflorum (PM), elencato ufficialmente nella farmacopea cinese, è una delle medicine tradizionali cinesi perenni più popolari conosciute come He shou wu in Cina e in Asia orientale. ” (3)

La stessa recensione sottolinea inoltre che, “Gli studi di laboratorio e la pratica clinica hanno dimostrato che il PM possiede varie azioni biologiche e terapeutiche, tra cui antitumorali, antibatterici, antinfiammatori, antiossidanti, anti-HIV, protezione del fegato, nefroprotezione, anti -attività diabetiche, anti-alopecia e anti-aterosclerotiche. “

Vantaggi e usi di Fo-Ti

Di seguito sono riportati alcuni dei principali vantaggi associati alla radice fo-ti (o shou wu):

  1. Ha effetti anti-infiammatori
  2. Può migliorare la salute della pelle
  3. Può favorire la crescita dei capelli e ridurre i capelli grigi
  4. Allevia la costipazione
  5. Può aiutare a migliorare la qualità del sonno
  6. Può aiutare ad aumentare gli estrogeni e gestire i sintomi della menopausa
  7. Può combattere problemi di memoria legati all’età

1. Ha effetti anti-infiammatori

In termini di struttura chimica del fo-ti, è stato dimostrato che l’erba contiene composti bioattivi, tra cui:

  • acidi crisofanici come antrono e crisofanolo
  • antrachinoni
  • emodina
  • rhein
  • ecithin
  • glucosidi di stilbene

Entrambi gli studi in vivo e in vitro hanno dimostrato che gli effetti anti-infiammatori dei costituenti bioattivi di fo-ti si verificano inibendo l’espressione di fattori di segnalazione pro-infiammatori, tra cui fattore nucleare-κB, fattore di necrosi tumorale-α, ossido nitrico sintasi e chemochine . Studi pubblicati nel summenzionato Ricerca in farmacognosia la recensione suggerisce che il fo-ti può avere effetti simili agli agenti antinfiammatori prescritti che sono usati per trattare condizioni come malattie infiammatorie intestinali e dislipidemia. Inoltre, un uso tradizionale del fo-ti sta mantenendo la forza e la stabilità della parte bassa della schiena e delle ginocchia riducendo i dolori associati all’invecchiamento e infiammazione.

2. Può migliorare la salute della pelle

Fo-ti è usato in alcuni prodotti per la cura della pelle e dei capelli e può essere applicato direttamente sulla pelle per aiutare a trattare molti disturbi diversi, come acne, piaghe, carbonchi, eruzioni cutanee, prurito, piede dell’atleta, dermatite, bruciatura del rasoio e graffi. Fo-ti può proteggere la pelle grazie ai suoi effetti antibatterici e antinfiammatori, secondo WebMD.

3. Può favorire la crescita dei capelli e ridurre i capelli grigi

Alcuni usano il fo-ti per aiutare prevenire l’ingrigimento precoce dei capelli, diradamento dei capelli o caduta dei capelli. In effetti, poiché si dice che riduca il colore ai capelli ingrigiti, la traduzione cinese di “shou wu” è “Mr. Ha i capelli neri “. Uno studio del 2017 condotto su varie specie animali è stato pubblicato nel Giornale di tecnologia e ricerca farmaceutiche avanzate hanno trovato prove che i fo-ti usati a dosi sicure possono agire come un potenziale agente per il trattamento del ingrigimento precoce dei capelli e di altre malattie legate alla perdita di pigmentazione. (4) Il Fo-ti sembra indurre in modo significativo la sintesi di melanina, con un effetto positivo sul pigmento dei capelli.

4. Allevia la costipazione

La radice di fo-ti grezza funge da a lassativo naturale, contribuendo a ridurre la costipazione e promuovere la regolarità. Se utilizzato a tale scopo, si consiglia di eseguire il root a breve termine, per circa due o tre giorni. (5) L’assunzione di lassativi a lungo termine può causare feci molli, disidratazione e diarrea, quindi sii prudente quando usi tè, tinture o capsule crude.

5. Può aiutare a migliorare la qualità del sonno

Un sondaggio su larga scala condotto presso il Centro di medicina tradizionale dei veterani di Taipei a Taiwan, incentrato sull’uso di erbe medicinali cinesi, ha rilevato che P. multiflorum era l’erba cinese singola più comunemente prescritta, in particolare per il trattamento di condizioni legate al sonno come l’insonnia. (6) Sebbene P. multiflorum è spesso usato per trattare l’insonnia nella pratica clinica, non esiste alcuna ricerca clinica in Occidente che abbia verificato i suoi effetti sedativi o ansiolitici.

Tuttavia, ci sono alcune prove ottenute da ricerche condotte da rami della Clinica bipolare e dal programma di ricerca sia della Harvard Medical School che della Sungkyunkwan University di Seoul, in Corea, che mostrano che P. multiflorum “I composti bioattivi possono avere effetti benefici su ansia e insonnia in pazienti con disturbo bipolare. (7)

6. Può aiutare ad aumentare gli estrogeni e gestire i sintomi della menopausa

A causa di preoccupazioni sull’uso terapia ormonale sostitutiva estrogenica, molte donne in post-menopausa sono spinte a cercare fonti alternative di estrogeni per ridurre i loro sintomi, compresi i rimedi erboristici. In uno studio pubblicato nel Journal of Clinical Endocrinology and Metabolism, la bioattività degli estrogeni è stata studiata tra le erbe, tra cui il trifoglio rosso, il dong quai, il cohosh nero, la soia, la liquirizia, la bacca casta, il fo-ti e il luppolo. (8)

Soia, trifoglio, liquirizia e luppolo hanno una grande quantità di bioattività misurabile dell’estrogeno. I ricercatori affermano inoltre: “Abbiamo scoperto un’attività estrogenica sorprendentemente elevata in estratti di fo-ti non precedentemente riportati.” La soia aveva l’attività più estrogenica di tutte le erbe testate, mentre il fo-ti aveva il secondo più (più di liquirizia, luppolo e trifoglio rosso). Mentre sono necessari ulteriori studi per confermare come il fo-ti possa aiutare ridurre i sintomi della menopausa, ci aspetteremmo che possa funzionare in modo simile alla soia, che contiene alti livelli di isoflavoni, una sostanza che imita gli estrogeni. Questo può essere utile per gestire i sintomi legati alla riduzione degli estrogeni come vampate di calore, vampate di calore, desiderio sessuale basso e sudorazioni notturne.

7. Può combattere problemi di memoria legati all’età

Gli studi condotti sui topi dai ricercatori del Dipartimento di Ricerca Scientifica dell’Ospedale Hong Hui in Cina del College of Medicine dell’Università di Xi’an Jiaotong hanno scoperto che TSG, uno dei composti anti-infiammatori e bioattivi purificati dalla radice del fo-ti, può aiutare a ridurre significativamente i cambiamenti legati all’età nella sezione dell’ippocampo del cervello e offrire la neuroprotezione che può aiutare a prevenire il morbo di Parkinson, demenza e la malattia di Alzheimer. (9)

Alcune ricerche hanno anche dimostrato che quando il fo-ti viene usato con un’altra erba, ginseng, può essere particolarmente utile per ridurre perdita di memoria negli adulti più anziani, incluso uno studio pubblicato nel Giornale di scienze nutrizionali e vitamina. I risultati dello studio del Dipartimento per l’alimentazione e la nutrizione dell’Università della Providence a Taiwan condotto su topi suggeriscono anche che l’integrazione dietetica con etanolo o acqua (Polygonum multiflorum) estratti possono ridurre i cambiamenti patologici del cervello e promuovere l’apprendimento e la capacità di memoria. (10)

Fo-Ti nella medicina tradizionale cinese

Nel TCM e nell’erablismo asiatico, shou wu (pronunciato huh show woo) è un’erba tonica popolare e molto riverita. Si dice che agisca come un adattogeno, costruendo le difese del corpo contro lo stress e anche per sostenere l’equilibrio tra le energie yin e yang.

I reni sono spesso indicati come “la radice della vitalità” nella MTC, poiché sono coinvolti in processi vitali essenziali, incluso il supporto del nostro metabolismo, riproduzione, pulizia del sangue e rimozione dei rifiuti. Si ritiene che la radice di Fo-ti assorba molto qi (energia) e nutra i reni, il che aiuta ad aumentare l’energia yin – o la nostra “energia femminile” che rappresenta consentire, aprire, intuire, nutrire e ricevere (“essere contro fare”). La carenza di yin può contribuire a invecchiamento accelerato, affaticamento, esaurimento, stress, ansia e aggressività, tutti fattori che possono aiutare a ridurre.

Viene chiamata l’essenza primaria di fo-ti Jing, e si dice che condivida molte delle stesse proprietà di bacca di goji. Sebbene il fo-ti non sia uno stimolante, è utile per sollevare l’umore e l’energia di uno. Si ritiene che influenzi positivamente il sistema nervoso centrale e sia energizzante e calmante allo stesso tempo. Storicamente, è stato anche detto di “purificare il sangue”, alleviare i dolori muscolari, rafforzare le ossa e combattere le infezioni batteriche.

Fo-Ti contro He Shou Wu

Sarà lo stesso del fo-ti?

Fo-ti è comunemente chiamato “he shou wu” in cinese. I due prodotti sono essenzialmente gli stessi e hanno gli stessi usi nella medicina cinese. A cosa serve? I benefici di questo shou saranno gli stessi di quelli del fo-ti, tra cui la promozione della salute della pelle e dei capelli, la riduzione della costipazione, il supporto del fegato e dei reni e la promozione del sonno riposante.

Dove trovare le ricette Fo-Ti

In tutto il mondo, puoi trovare quattro tipi principali di fo-ti: crudo, stagionato, vino e cotto a vapore. La radice di fo-ti è commestibile se consumata cruda e può anche essere assunta sotto forma di integratore, tè o tintura. Si dice che abbia un “sapore dolce ma amaro” che la maggior parte delle persone trova piacevole o almeno non scoraggiante. Poiché di solito è difficile trovare radici fresche nella maggior parte delle nazioni occidentali, il modo più semplice per consumarlo è di solito prenderlo in forma di pillola o polvere dopo che è stato essiccato ed elaborato.

Alcune persone descrivono il fo-ti grezzo / non trattato come “bianco” rispetto al fo-ti “rosso” che è stato elaborato. La radice di fo-ti grezza è generalmente solida, ruvida e di colore marrone chiaro o beige. Il colore del prodotto dipende da quali parti della pianta sono state utilizzate, dai metodi di lavorazione coinvolti nella realizzazione del prodotto, ecc.

L’erba Fo-ti può essere utilizzata da sola o preparata in modo tradizionale in cui viene curata in acqua con soia nera. Il processo base di stagionatura prevede la cura di radici crude in una zuppa di salsa di soia nera.

A seconda della tua salute attuale e di tutti i disturbi con cui hai a che fare, potresti trarne beneficio erbe antivirali per rafforzare il sistema immunitario o erbe adattogene per aiutarti a gestire lo stress. Ad esempio, il fo-ti può essere usato con lo zenzero per migliorare la digestione, la radice di liquirizia per combattere virus o infezioni, l’artiglio del gatto per ridurre dolori e dolori, il ashwagandha per ridurre l’ansia e la calendula per aiutare a trattare le condizioni della pelle.

Supplementi di Fo-Ti e raccomandazioni di dosaggio

Quando si prende fo-ti in forma di capsule / integratori, cercare sempre un prodotto che elenca il nome di impianto corretto per fo-ti (Polygonum multiflorum). Un prodotto di qualità dovrebbe fornire circa 1000 milligrammi o più di Polygonum multiflorum per porzione di due capsule.

Quanto dovresti prendere?

  • Le raccomandazioni sul dosaggio di Fo-ti differiscono a seconda della condizione che stai trattando, della tua età e della salute generale. Poiché i prodotti a base di erbe possono differire notevolmente in termini di concentrazione da lotto a lotto, leggere sempre le istruzioni e iniziare con una dose bassa.
  • Non ci sono stati studi clinici a supporto di un dosaggio specifico di fo-ti. È più comunemente usato a dosi giornaliere da nove a 15 grammi di erbe crude. (11)
  • Dosi di 560 milligrammi in forma di capsule essiccate possono essere assunte da due a tre volte al giorno.
  • Un cucchiaino da tè contenente cinque grammi di radice può essere bollito in una tazza d’acqua per 15 minuti e quindi preso per via orale. (12)
  • Creme o unguenti possono essere applicati sull’area interessata tre o quattro volte al giorno, anche se per sicurezza leggi raccomandazioni sul dosaggio.

A causa dei potenziali effetti collaterali, è importante non assumere alte dosi senza essere monitorati da un medico, soprattutto per lunghi periodi di tempo. Tenere i prodotti fo-ti lontani dalla portata dei bambini, a secco e a temperatura ambiente (tra 59 ° -86 ° F o 15 ° -30 ° C).

Fatti storici

Secondo il Manuale delle erbe medicinali, è considerato uno dei quattro migliori tonici a base di erbe cinesi (insieme ad angelica, litio e panax). (13) L’uso del fo-ti nella fitoterapia cinese risale almeno al 713 d.C.

L’uomo a cui è stato riconosciuto per la prima volta che scopre di essere in Cina è Neng Si. Era un seguace del taoismo e spesso oscurava i suoi insegnanti taoisti sulle montagne, dove scoprì una vite lunga e tortuosa che credeva avesse proprietà curative. Neng Si ha macinato la radice in polvere e ne ha ingerito una piccola quantità a stomaco vuoto, e nel giro di una settimana ha sentito “vitalità che scorre nelle vene”, aumentato desiderio sessuale e sperimentato cambiamenti giovanili nel suo aspetto. Il racconto della scoperta di Shou Wu fu scritto da Li Ao della dinastia Tang (618–907), autore del libro “La leggenda di He Shou Wu”.

L’erba divenne famosa anche in Cina dopo che un imperatore della dinastia Ming di nome Shi Zong (che regnò dal 1521 al 1566) ricevette un elisir di erbe chiamato Pillola per abbellire la barba con sette tesori, in cui era l’ingrediente principale. Ancora oggi, le formule dei sette tesori che contengono lui devono essere utilizzate per affrontare la “carenza di qi” e per promuovere un aspetto attraente e giovane.

Un erborista di nome Li Shi Zhen, autore di un libro intitolato “Il grande erboristeria” nel 1578, fu un altro uomo che attirò l’attenzione sui benefici dei nemici. Li Shi Zhen è considerato uno dei maggiori contributori allo sviluppo della farmacia cinese a base di erbe e ha istruito gli altri sugli effetti curativi di ciò che dovresti fare, in particolare sulla sua capacità di stimolare il desiderio sessuale, aiutare i genitori e promuovere la felicità.

Precauzioni ed effetti collaterali

Mentre il fo-ti è stato usato per centinaia di anni e ha dimostrato di avere molte abilità curative, è stato anche collegato con alcuni effetti collaterali e rischi ancora più gravi.

In un certo numero di casi di epatite, è stato riportato che i pazienti hanno preso piede prima di sviluppare la malattia. Alcune ricerche hanno anche collegato questa erba a potenziali problemi legati al fegato, inclusi danni al fegato e produzione malattia del fegato peggio. Una revisione del sistema che ha incluso un totale di 450 casi in 76 articoli ha rilevato che il fo-ti può causare tossicità epatica e può causare danni al fegato in diversi gradi e persino portare alla morte. La maggior parte dell’incidenza riportata era correlata all’uso a lungo termine e al sovradosaggio di fo-ti. Anche il danno epatico associato a fo-ti è risultato reversibile nella maggior parte dei casi dopo il trattamento attivo, con la maggior parte dei casi guariti. (14)

I potenziali effetti collaterali associati alla radice di fo-ti includono disidratazione, feci molli, dolori di stomaco, ipoglicemia e variazioni della glicemia, variazioni della pressione sanguigna e vertigini. Fo-ti può anche interagire con una serie di farmaci da prescrizione, compresi quelli usati per gestire il diabete, i farmaci epatotossici, il warfarin, i diuretici, i lassativi stimolanti, come la digossina e molti altri farmaci che possono cambiare il modo in cui il fegato elabora le sostanze, tra cui Elavil, Haldol, Inderal, teofillina, Prilosec, Prevacid e Valium. Dovresti anche smettere di usare fo-ti almeno due settimane prima di qualsiasi intervento chirurgico programmato.

Non ci sono studi che dimostrano che i neonati, i bambini di età pari o inferiore a 5 anni e le donne in gravidanza o in allattamento possano tranquillamente assumere questa erba, quindi è meglio evitare di usarla in queste situazioni. Se hai dei dubbi sull’uso del fo-ti o di altre erbe cinesi, prendi in considerazione la possibilità di lavorare con un medico che ha studiato medicina tradizionale cinese per assicurarti che il prodotto sia sicuro per te.

Pensieri finali

  • Fo-ti (Fallopia multiflora o Polygonum multiflorum) è una medicina di erbe cinese derivata da una pianta che cresce principalmente in Cina, Giappone, Tibet e Taiwan. Si chiama shou wu in Cina e in altre parti del mondo.
  • I benefici di Fo-ti includono combattere l’infiammazione, promuovere la salute della pelle e dei capelli, migliorare la qualità del sonno, proteggere il cervello, alleviare la costipazione, ridurre la perdita di memoria, aumentare i livelli di estrogeni e altro ancora.
  • È considerato un adattogeno nel TCM ed è anche usato per migliorare le energie di qi e yin. È considerato un tonico naturale del fegato e dei reni che promuove il benessere e aumenta l’energia senza avere effetti stimolanti.
  • Radici, foglie e steli della pianta del fo-ti possono essere usati in tinture, tè e capsule.
  • Utilizzare con precauzione, poiché a dosi elevate è stato associato a determinati effetti collaterali (come diarrea e ipoglicemia) e anche a condizioni gravi come danni al fegato ed epatite.

Questo post è stato utile per te?

+1
Ultimi articoli

Ti potrebbe interessare

Menu