Diete

Dieta fruttariana: le diete a base di frutta sono pericolose per la salute?

Hai mai letto della dieta di Steve Jobs? Beh, sembra che sia cambiata abbastanza frequentemente, ma per un certo periodo ha seguito una dieta frugale. Altre volte, limitava ulteriormente la sua dieta a uno o due tipi di frutta o verdura. (1)

Preparandosi a interpretare Mr. Jobs nel 2013, l’attore Ashton Kutcher si è appassionato al ruolo nel film e ha persino seguito lui stesso una dieta fruttata. Com’è andata? Non molto bene. Kutcher è finito in ospedale appena due giorni prima dell’inizio delle riprese del film.

Allora, cos’è una dieta fruttuosa? Un fruttivendolo è una persona che vive principalmente o esclusivamente di frutta. Se pensi che questa sembri un’altra di quelle diete di estrema dissolutezza, non sarei in disaccordo con te. Cercare di vivere con una dieta a base di frutta, soprattutto per un lungo periodo di tempo, significa una perdita di così tanti nutrienti che sono vitali per la nostra salute, e il rischio di malnutrizione è estremamente alto secondo gli esperti. (3)

Purtroppo c’è una mancanza di ricerca sulla dieta fruttariana, ma secondo me non è una dieta ideale, soprattutto con tutte le altre opzioni di dieta più sana disponibili oggi.

Che cos’è un fruttariano?

Un fruttariano è qualcuno che segue una dieta fruttariana. I fruttariani vivono esclusivamente o principalmente di frutta, in genere frutta cruda per essere più precisi. Alcuni fruitarians includono noci e semi nella loro dieta, ma le verdure, i cereali e tutti i prodotti animali sono generalmente vietati.

Quindi puoi prenderti una dieta a base di noci e bacche? Bene, aggiungere noci e semi a una dieta a tutto frutto è decisamente meglio che mangiare rigorosamente frutta da solo poiché noci e semi aggiungono proteine ​​e grassi necessari. Tuttavia, una dieta fruttariana si concentra così tanto sulla frutta che qualcuno che segue questa dieta perde un’enorme quantità di cibi e nutrienti sani.

Apparentemente, c’è una certa variazione nella quantità esatta di frutta che alcuni fruttariani mangiano in questi giorni. A seconda della fonte, se si ottiene dal 50 al 75% delle calorie giornaliere dalla frutta, si può essere certi di definirsi un fruttariano. (4)

I fruttariani sono sani? Mangiano chiaramente molta frutta, che tecnicamente include alimenti che spesso consideriamo verdure, come pomodori, cetrioli, peperoni e zucchine. Anche gli avocado sono considerati frutti, quindi vanno bene anche per i fruttariani, e per fortuna perché questo è uno dei pochi frutti che ha un significativo contenuto di grassi.

Un altro buon motivo per cui molte verdure errate sono in realtà frutta è il fatto che sono generalmente molto più basse nello zucchero rispetto agli alimenti che più comunemente pensiamo come frutta, come banane, meloni e uva. Ma anche con la gamma di frutti tra cui scegliere, manca ancora così tanto in una dieta fruttariana: dalle proteine ​​ai grassi a molte vitamine e minerali chiave.

Riesci a vivere con una dieta a solo frutto? È possibile essere con successo un fruttariano? Secondo Gaynor Bussell, portavoce della British Dietetic Association: (5)

È praticamente impossibile ottenere tutti i nutrienti di cui hai bisogno. Ti mancheresti acidi grassi essenziali. Uno dei più grandi è la B12 e puoi avere l’anemia se non ne hai abbastanza. E carenze di calcio, proteine ​​e ferro porterebbero a stanchezza e letargia. Saresti incline all’osteoporosi. La funzione immunitaria sarebbe probabilmente piuttosto bassa. Dobbiamo avere cose da tutti i diversi gruppi alimentari per un motivo.

Sono completamente d’accordo con Bussell: una dieta fruttariana non equivale a una salute ottimale, specialmente a lungo termine.

Quindi è sano mangiare solo frutta? Dipende da chi chiedi o quali storie ascolti da persone che hanno effettivamente provato questa dieta a base di frutta. Potresti aver sentito parlare della paura della salute di Kutcher qualche anno fa. La stella si è trovata a soffrire di forti dolori di stomaco, che sono stati attribuiti a un problema con il suo pancreas. La causa? Una dieta a tutto frutto, la dieta fruttariana, che Kutcher continuò a modellare seguendo un regime alimentare molto comune di Jobs stesso.

Kutcher disse: “Ero come raddoppiato per il dolore, e i miei livelli di pancreas erano completamente fuori controllo, il che era completamente terrificante, considerando tutto”. (6)

Ciò che Kutcher può significare “considerando tutto” è che Jobs era noto per aver seguito una dieta a base di frutta intera, e morì di cancro al pancreas a soli 56 anni. Secondo la biografia di Walter Isaacson, “Steve Jobs”, Jobs iniziò una dieta estrema, come la dieta a base di frutta, il suo primo anno al college.

Mentre il programma dietetico alla frutta e altri sono intesi come un modo per disintossicare il corpo, molti medici e nutrizionisti sono preoccupati per l’impatto che una dieta a base di frutta può avere sulla salute, soprattutto se una di queste diete viene seguita a lungo termine.

Fruitarian vs. Vegan

Come si confrontano queste due diete? Sia le diete fruttariane che vegane sono sottoinsiemi della dieta vegetariana. Essere vegani o fruttariani significa limitare la tua dieta molto più di un vegetariano che evita principalmente la carne.

I vegani in realtà mangiano molti più alimenti dei fruttariani. I vegani in genere evitano prodotti animali come il formaggio e il latte oltre alla carne, ma mangiano ancora verdure e cereali. Un vero fruttariano di solito non fa eccezioni alla dieta a tutto frutto a meno che non aggiunga noci e semi.

Piano dietetico

Secondo il Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti, gli adulti dovrebbero avere da una a due o due tazze di frutta al giorno, e quel “frutto” equivale a un vero pezzo di frutta o qualcosa che è fatto con succo di frutta puro al 100%. (7) Un fruttariano tipico ha sicuramente molto più del massimo suggerito di due tazze di frutta al giorno.

Secondo la Fruitarian Foundation, dovresti mangiare principalmente esclusivamente frutta, ma non devi mescolare la frutta, quindi devi aspettare almeno 90 minuti tra il consumo di diverse varietà di frutta. Puoi anche mangiare tutta la frutta fresca che desideri (“fino a quando non ti senti soddisfatto”) ma quantità limitate di frutta secca e non dovresti mangiare affatto se non hai fame. Alcuni frutti sono raccomandati anche per determinate ore del giorno, ma sono consentiti in qualsiasi momento: (8)

  • Banana
  • Succo di limone
  • Avocado (solo se completamente maturo)
  • Noce di cocco
  • Olive (senza sostanze chimiche)
  • Castagne crude, anacardi, noci del Brasile, nocciole, mandorle e pinoli

Allora perché alcune persone decidono di provare una dieta fruttariana temporaneamente o per un lungo periodo di tempo? Le possibili ragioni per cui qualcuno sceglie di diventare un fruttariano dovrebbero includere: (9)

  • Per perdere peso e / o ridurre l’apporto calorico
  • Per disintossicarsi
  • Per evitare di dover cucinare
  • Mangiare in un modo che sia più amico dell’ambiente

Pericoli

Tra i lati positivi, è vero che i frutti sono ricchi di antiossidanti, in particolare la vitamina C e il beta-carotene, che sono noti per avere effetti sulla salute fortemente positivi. Tuttavia, il male sembra superare il bene quando si tratta di una dieta fruttariana.

Secondo Melissa Moore, portavoce dell’Academy of Nutrition and Dietetics, quando la frutta è l’unico alimento consumato, perdi molti nutrienti essenziali. (10)

Questo non è nulla da prendere alla leggera poiché le carenze nutrizionali aumentano la possibilità per tutti i tipi di problemi di salute da minori a importanti. Ecco alcuni dei possibili rischi per la salute quando si tratta di una dieta fruttariana:

1. Aumento del rischio di aumento di peso

Quando consumi una dieta fruttariana, potresti perdere peso, ma è probabile che ritorni quando smetti di seguire la dieta, oppure puoi anche avere maggiori probabilità di ingrassare quando mangi così tanta frutta.

Secondo Laura Jeffers, dietista registrata e manager nutrizionale ambulatoriale presso il Center for Human Nutrition presso la Cleveland Clinic, “Potresti perdere peso con la dieta fruttariana, ma non lo considero un vero vantaggio. È probabile che qualsiasi perdita scompaia se abbandoni la dieta e il tuo peso salirà di nuovo ”. (11)

Con un alto consumo di frutta arriva un alto consumo di zucchero, quindi non sorprende che l’aumento di peso sia uno dei maggiori rischi di una dieta fruttariana.

2. Mancanza di proteine

Uno dei nutrienti più vitali da consumare è la proteina. Le proteine ​​sono molecole costituite da molecole più piccole note come aminoacidi. Sono abituati a costruire praticamente tutto nel corpo, da pelle, capelli e unghie all’emoglobina nel sangue.

Le proteine ​​si trovano nelle carni di animali terrestri, nonché nei pesci e negli uccelli. Noci, semi, fagioli e latticini forniscono anche proteine. Ci sono anche cereali integrali contenenti proteine, come riso integrale, grano integrale, quinoa e orzo.

Le uniche fonti proteiche solide consentite sulla maggior parte delle diete fruttariane sono alcune noci e semi in piccole quantità. Il consumo di una dieta a tutto frutto o quasi a tutto frutto rende molto facile andare incontro alle esigenze proteiche quotidiane, con conseguente carenza di proteine.

3. Zero grassi buoni

Un’altra grande preoccupazione delle diete a base di frutta è la mancanza di grassi buoni, in particolare gli acidi grassi essenziali omega-3. Il consumo di acidi grassi essenziali e altri grassi buoni è vitale per molte funzioni corporee, compreso il mantenimento di livelli ormonali e funzioni cerebrali adeguati.

Una dieta fruttariana consente solo poche fonti di grassi buoni in quantità minime. Alcune delle migliori fonti di acidi grassi omega-3 che non sono ammessi in una dieta fruttariana includono salmone selvatico e sardine.

4. Carenze nutrizionali

Proteine ​​e grassi buoni non sono le uniche cose di cui il corpo può essere impoverito quando segue una dieta fruttariana. Le vitamine e i minerali che mancano nella dieta fruttariana tendono anche a includere calcio, ferro, zinco, vitamina D e tutte le vitamine del gruppo B. Questo è un elenco di nutrienti altamente significativi.

Stiamo parlando di sostanze nutritive che sono assolutamente necessarie per il corretto funzionamento dei nostri corpi su base giornaliera. Ad esempio, noterai che non ci sono frutti inclusi nella mia lista di alimenti ricchi di vitamina D. Bassi livelli di vitamina D sono stati associati a obesità, carcinoma mammario, tumore del colon, carcinoma prostatico, depressione e ipertensione. (12)

L’elenco potrebbe continuare all’infinito con i possibili rischi per la salute che si possono incontrare in caso di carenza di uno o più nutrienti vitali per la salute umana che non sono prevalenti nella maggior parte dei piani dietetici fruttariani.

5. Pericoloso per i livelli di insulina e per i diabetici

Indovina cosa hanno in comune tutti i frutti? Contenuto di zucchero. Alcuni sono meno ricchi di zucchero come avocado e bacche, ma nel complesso la maggior parte dei frutti è naturalmente abbastanza ricca di zucchero. Sì, possono essere zuccheri naturali, ma se sei diabetico, prediabetico o stai lottando con l’equilibrio dello zucchero nel sangue, allora sai che quando si tratta di zucchero in qualsiasi forma, devi stare attento al tuo apporto per mantenere un pancreas sano e livelli ottimali di insulina.

È naturale per il pancreas secernere insulina quando si consumano fonti di carboidrati come la frutta. Se stai solo mangiando o mangiando principalmente una dieta a base di frutta, ha perfettamente senso come questo possa sovraccaricare il pancreas. Se sei diabetico o addirittura prediabetico, una dieta fruttariana può essere semplicemente pericolosa per la tua salute.

6. Maggiore probabilità di cavità

A causa dell’elevato contenuto di zucchero naturalmente nei frutti, una dieta fruttariana è stata collegata a una maggiore probabilità di carie e carie. Non solo i frutti sono tipicamente carichi di zucchero, ma molti frutti sono anche abbastanza acidi, il che può portare all’erosione dello smalto dei denti. Il contenuto di zucchero e acido dei frutti può essere una combinazione letale quando si tratta di salute dei denti per i fruttariani.

Opzioni migliori

Ci sono così tante diete che sono molto più arrotondate e più sane di una dieta fruttariana. Le ragioni per partecipare a una dieta estrema sono di solito per perdere peso o disintossicare il corpo.

Un’alimentazione sana, come ho sottolineato nel mio libro “The Real Food Diet Cookbook”, è il modo migliore per raggiungere o mantenere un peso corporeo sano. È fondamentale seguire una dieta equilibrata e non tentare di sopravvivere con un solo gruppo alimentare.

Altre diete che sono molto più sane e non estreme come una dieta fruttariana includono la dieta di cibi curativi e la dieta mediterranea. Consiglio vivamente di provare quelli piuttosto che sperimentare una dieta a base di frutta.

Pensieri finali

  • Sia Steve Jobs che Ashton Kutcher hanno seguito una dieta a base di frutta, altrimenti nota come dieta fruttariana.
  • Le diete fruttariane hanno dimostrato di causare problemi al pancreas e ai reni.
  • Le diete a base di frutta riducono il corpo di vitamine, minerali e nutrienti essenziali.
  • Le diete fruttariane possono portare a un aumento di peso o a una perdita di peso che non dura.
  • Proteine ​​e grassi sono due importanti nutrienti di cui il corpo è probabilmente carente quando si consuma una dieta fruttariana.
  • È essenziale seguire una dieta equilibrata, come quella delineata nel mio libro “Il vero ricettario sulla dieta alimentare”.
  • La frutta ha certamente i suoi benefici e un posto in una dieta a tutto tondo, ma vivere solo della frutta è un affare rischioso.

Questo post è stato utile per te?

+0
Ultimi articoli

Ti potrebbe interessare

Menu