Oli e grassi

Come usare l’olio di semi d’uva per la crescita dei capelli

Gli oli vegetali naturali, incluso l’olio di vinaccioli, sono oggi uno dei prodotti per capelli più popolari sul mercato, grazie alla loro capacità di affrontare molteplici esigenze di capelli.

Sei curioso di usare l’olio di vinaccioli per i tuoi capelli a causa dei suoi presunti effetti idratanti, rinforzanti e decrescenti? Sarai felice di sapere che gli studi mostrano che l’olio di vinaccioli – che è un “olio commestibile” ricco di composti fenolici, acidi grassi e vitamina E – ha proprietà idratanti, antinfiammatorie e antimicrobiche.

Ciò significa che può aiutare a trattare le condizioni che colpiscono il cuoio capelluto che possono portare a forfora e prurito, rendendo i capelli lucenti, sani e lisci.

Benefici

L’olio di vinaccioli viene prodotto premendo l’uva ad alta pressione, rilasciando l’olio di semi ad alto contenuto di grassi polinsaturi e alcuni fitonutrienti. Non solo puoi usare questo olio durante la cottura, ma è anche un versatile prodotto per la cura della pelle e la cura dei capelli.

Perché l’olio di vinaccioli fa bene ai capelli? Basato su entrambi prove aneddotiche e ricerca studi, i benefici dell’olio di vinaccioli per i capelli possono includere:

  • Capelli idratanti
  • Aggiungendo lucentezza ai capelli e combattendo l’effetto crespo
  • Idrata il cuoio capelluto e aiuta a ridurre la forfora
  • Combattere le infezioni / infiammazioni del cuoio capelluto
  • Districare i capelli
  • Proteggere i capelli dai danni UV
  • Potenzialmente prevenire il diradamento e sostenere la crescita

1. Aiuta a idratare e sbrinare i capelli

L’olio di vinaccioli è molto ricco di un tipo di acido grasso chiamato acido linoleico, che gli conferisce la maggior parte delle sue qualità idratanti. Gli acidi grassi presenti negli oli vegetali possono penetrare nelle cuticole dei capelli, contribuendo a ridurre la perdita d’acqua e bloccare l’umidità, prevenendo al contempo la rottura e il blocco dell’effetto crespo.

Olio di avocado vs olio di vinaccioli per la deframmentazione dei capelli – quale è meglio?

Entrambi sono considerati due dei migliori oli per capelli naturali, così come i capelli fragili e sottili che sono stati trattati chimicamente o di solito cadono piatti. Molte persone scoprono che l’olio di vinaccioli ha un peso e un odore più leggeri rispetto ad altri oli, tra cui olio di avocado, olio d’oliva e olio di cocco, quindi non dovrebbe lasciare i capelli appesantiti, piatti o grassi.

Tuttavia, alcune persone rapporto quell’olio di avocado è un buon sostituto e funziona altrettanto bene, purché l’odore non li disturbi.

È anche non comedogenico e difficilmente causa intasamento dei pori, rendendolo una buona scelta per le persone con tipi di pelle sensibili che possono irritarsi quando usano prodotti chimici per la cura dei capelli.

2. Aggiunge Shine

Applicando questo olio sul cuoio capelluto puoi naturalmente aiutare a bilanciare la tua produzione di sebo, una sostanza oleosa che aiuta a rendere i capelli lucenti e lisci.

Per migliorare la forza e la lucentezza dei capelli, puoi applicare una maschera per capelli a base di olio di vinaccioli sui capelli durante la notte o prima della doccia. Permettere all’olio di penetrare nei capelli può difendersi dalla rottura e migliorare l’aspetto sano dei capelli.

Un’altra opzione facile è quella di aggiungere diverse gocce alle mani o al pennello e quindi distribuirle uniformemente tra i capelli, evitando le radici se si desidera prevenire l’untuosità.

3. Antiossidanti non irritanti e ricchi di protezione

Se hai la pelle incline all’acne e si rompono facilmente intorno all’attaccatura dei capelli a causa dei pori ostruiti e dell’irritazione dei prodotti per capelli, l’olio di vinaccioli può essere una buona opzione da provare invece.

L’olio di vinaccioli può anche prevenire l’irritazione / infiammazione del cuoio capelluto grazie ai suoi numerosi componenti protettivi, tra cui tocoferolo, acido linolenico, resveratrolo, quercetina, procianidine e fitosteroli. La vitamina E contribuisce anche agli effetti benefici dell’olio di semi d’uva per i capelli e la pelle, grazie alla sua elevata attività antiossidante.

4. Può aiutare a sostenere la crescita dei capelli?

L’olio di vinaccioli stimola davvero la crescita dei capelli? Può, sulla base dei risultati di studi di ricerca focalizzato sugli effetti degli oli vegetali nella prevenzione del diradamento dei capelli.

Secondo il Associazione accademica di medicina, ci sono prove da diversi studi sugli animali che potrebbe essere in grado di aiutare a fermare il diradamento dei capelli grazie alle sue qualità idratanti e anti-infiammatorie e antiossidanti, che gli danno la capacità di proteggere le fibre dei capelli.

Ad esempio, il suo alto contenuto di vitamina E potrebbe aiutare a proteggere le proteine ​​che rafforzano i capelli e il cuoio capelluto, difendendo anche dai danni UV, dalla rottura e dallo stress ossidativo.

L’olio di vinaccioli può funzionare meglio per sostenere la crescita dei capelli se usato con altri olii essenziali e di trasporto che proteggono il cuoio capelluto, come olio di rosmarino e olio di cocco.

Usi

Qual è il miglior tipo di olio di vinaccioli per capelli? Il tipo migliore per capelli, pelle e persino cottura sono tipi spremuti a freddo, puri al 100% e biologici.

Quando gli oli vengono “spremuti a freddo” o “spremuti dall’espulsore”, richiedono meno utilizzo di solventi chimici e hanno maggiori probabilità di avere concentrazioni più elevate di composti benefici.

Un tipo che è popolare sia per i capelli che per la pelle è il puro olio di vinaccioli di Pompei, importato dalla Francia e considerato di alta qualità.

Come si usa l’olio di vinaccioli come balsamo, maschera o siero per capelli? Ecco come utilizzare l’olio di vinaccioli per districare i capelli, aggiungere lucentezza, combattere l’effetto crespo e altro:

  • Per idratare cuoio capelluto e capelli – Prima di lavare i capelli, massaggia una piccola palma piena di olio sui capelli, attorciglia i capelli in una crocchia e fai scattare una cuffia da doccia, lasciali immergere e poi lavali dopo circa 20 minuti usando uno shampoo delicato. Condizioni e stile come al solito. Puoi anche usare questo olio come olio vettore per combinarlo con vari oli essenziali che supportano la salute dei capelli, come l’olio di lavanda e l’olio di rosmarino.
  • Per aiutare a ridurre l’effetto crespo dei capelli – Puoi lasciare l’olio di semi d’uva tra i capelli? Sì, proprio come faresti con altri prodotti per la cura dei capelli. Se i tuoi capelli sono stati stirati chimicamente o li indossi in modo naturale, puoi strofinare diverse gocce di olio tra le mani e poi applicare i capelli in modo uniforme, iniziando dalle estremità e lavorando fino alle radici. Se usato come trattamento, spazzolare l’olio tra i capelli aiuta a distribuirlo e aggiungere lucentezza.
  • Per fare una maschera per capelli fatta in casa per brillare – Mescola 1/4 di tazza di olio di vinaccioli puro con 1/2 avocado schiacciato o 3 tuorli d’uovo, quindi unisci e saturi i capelli. Lascia la miscela tra i capelli per un’ora, quindi lavala e usa il tuo balsamo preferito.

Rischi ed effetti collaterali

L’olio di semi d’uva puro è ben tollerato, di solito anche da persone con pelle sensibile e difficilmente può causare reazioni negative o effetti collaterali. Detto questo, alcune persone sono allergiche all’uva e, quindi, all’olio e all’estratto di vinaccioli.

Se noti che l’applicazione di questo olio sui tuoi capelli ti provoca prurito o provoca altri segni di allergia, smetti immediatamente di usarlo e passa invece all’olio di oliva o all’olio di avocado.

Pensieri finali

  • L’olio di semi d’uva, che viene prodotto premendo l’uva per rilasciare gli acidi grassi dei loro semi, può essere usato per aiutare a trattare varie condizioni di pelle e capelli, oltre che per cucinare. È considerato uno degli oli più leggeri, il che significa che non rende i capelli grassi o piatti.
  • Gli usi dell’olio di vinaccioli per i capelli comprendono: ridurre l’effetto crespo e la rottura, aggiungere lucentezza e forza e aiutare a fermare l’infiammazione e la secchezza del cuoio capelluto. Può essere utilizzato su capelli trattati chimicamente o naturali ed è adatto a persone con pelle sensibile.
  • È meglio usare olio di vinaccioli biologico puro, spremuto a freddo, durante la cottura o l’applicazione su capelli e pelle.
  • Questo olio può aiutare a stimolare la crescita dei capelli? È possibile, a causa dei suoi effetti anti-infiammatori. Tuttavia, non è un trattamento miracoloso.

Questo post è stato utile per te?

+0
Ultimi articoli

Ti potrebbe interessare

Menu