Erbe e spezie

Butterbur: l’erba che allevia allergie, emicranie e altro

Le allergie stagionali sono spesso accompagnate da una raffica di sintomi spiacevoli. Gli occhi starnuti, sniffanti e pruriginosi e scomodi sono solo alcuni dei fastidiosi effetti collaterali che accompagnano la stagione. Se sei come la maggior parte, probabilmente hai raggiunto disperatamente gli antistaminici per trovare un rapido sollievo dalle tue allergie solo per provare sintomi aggiuntivi come sonnolenza, secchezza delle fauci o nausea. Fortunatamente ci sono rimedi allergici naturali, come il farfaraccio, che può aiutare a prevenire i sintomi senza gli spiacevoli effetti collaterali.

Tuttavia, il farfaraccio va ben oltre la stagione delle allergie. Può essere usato tutto l’anno per alleviare l’infiammazione, prevenire emicrania, ridurre i sintomi dell’asma e persino proteggere il cervello e il cuore dai danni. In passato, veniva anche usato come trattamento tradizionale per aiutare a guarire le ferite, a ridurle infezione del tratto urinario sintomi e combattere le febbri.

Disponibile in una comoda forma a capsula, l’aggiunta di farfaraccio nell’armadietto dei medicinali può avere un grande impatto sulla salute e può anche ridurre la necessità di altri farmaci.

Cos’è Butterbur?

Butterbur, o Petasites hybridus, è un tipo di arbusto che si trova tipicamente in Europa e in alcune parti dell’Asia e del Nord America.

Come membro della famiglia di piante di girasole, è legato al dente di leone, alla calendula, alla dalia, alla cartamo, al cardo e carciofo.

La pianta del farfaraccio è una pianta perenne con fiori bianchi, rosa o verdi che fioriscono a fine inverno o primavera. Ha anche grandi, rotondi, rabarbaro-come le foglie che sarebbero state usate per avvolgere il burro quando faceva caldo, dando a questa erba il suo nome distintivo.

Le sue potenti proprietà medicinali sono state utilizzate per secoli come rimedio naturale per una miriade di condizioni. Tuttavia, è solo di recente che gli studi hanno iniziato a scoprire i numerosi benefici per la salute del farfaraccio.

Oggi è un componente comune di molti prodotti da banco. Estratti dalle foglie, dal gambo e dalle radici della pianta sono in genere disponibili in capsule di capsule molli, che lo rendono rapido, facile e conveniente da aggiungere alla routine quotidiana.

Vantaggi di Butterbur

  1. Tratta le allergie stagionali
  2. Allevia le emicranie
  3. Riduce i sintomi dell’asma
  4. Protegge il cervello
  5. Promuove la salute del cuore
  6. Diminuisce l’infiammazione

1. Tratta le allergie stagionali

Rinite allergica, nota anche come febbre da fieno o allergie stagionali, è una risposta allergica che provoca sintomi come starnuti e prurito, lacrimazione. Sebbene il trattamento tradizionale includa farmaci come antistaminici, steroidi e decongestionanti, il farfaraccio può essere un’efficace alternativa naturale per aiutare a ridurre i sintomi.

In uno studio condotto fuori dalla Svizzera con 168 partecipanti, l’estratto di farfaraccio era significativamente più efficace nel trattamento della febbre da fieno rispetto a un placebo in un confronto randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo, in gruppi paralleli. (1)

In un altro studio, gli effetti del farfaraccio sono stati confrontati con la cetirizina, nota anche come Zyrtec, un farmaco usato per trattare le allergie stagionali. Buterbur non solo è stato efficace quanto la cetirizina nel migliorare i sintomi, ma ha anche provocato effetti collaterali meno negativi, come sonnolenza e affaticamento. (2)

Per coloro che soffrono di allergie stagionali, il farfaraccio può essere un’opzione eccellente per aiutare a ridurre i sintomi ed evitare gli effetti collaterali negativi che possono derivare dai farmaci tradizionali.

2. Allevia le emicranie

Se hai mai sofferto di emicrania, probabilmente conosci fin troppo bene la lunga lista di sintomi di emicrania che viene con loro. Dolore lancinante, sensibilità alla luce e al suono, vertigini, nausea e vomito sono tutti effetti collaterali comuni quando si ha un’emicrania.

Fortunatamente, ci sono molti rimedi naturali che possono aiutare a ridurre i sintomi. In effetti, l’estratto di farfaraccio ha dimostrato di aiutare a curare naturalmente l’emicrania.

In uno studio pubblicato in Neurologia, il farfaraccio ha ridotto la frequenza di emicrania del 48 percento in un periodo di trattamento di quattro mesi. (3) Un altro studio ha trovato risultati simili, dimostrando che l’erba ha ridotto il numero di emicranie del 47 percento ed è stata significativamente più efficace di un placebo. (4)

Ulteriori ricerche dalla Germania si sono concentrate solo su bambini e adolescenti che assumevano farfaraccio e hanno riscontrato una riduzione dell’emicrania del 63 percento e il 91 percento ha continuato a sentire miglioramenti quattro mesi dopo il trattamento. (5)

Se soffri di emicrania frequente, il farfaraccio può essere un ottimo rimedio naturale da tenere a portata di mano. Potresti anche prendere in considerazione altri rimedi naturali, come Partenio, che hanno dimostrato di fornire anche sollievo dall’emicrania.

3. Riduce i sintomi dell’asma

L’asma è un problema comune in tutto il mondo, che colpisce circa 300 milioni di persone e rappresenta ogni anno 250.000 morti premature. (6) Alcune prove dimostrano che il farfaraccio potrebbe essere utilizzato in combinazione con il trattamento tradizionale per contribuire a migliorare sintomi di asma.

Uno studio del 2004 condotto dall’Università di Heidelberg in Germania ha misurato gli effetti del farfaraccio su 80 partecipanti con asma per quattro mesi. Non solo la gravità, la durata e il numero di attacchi di asma sono diminuiti, ma anche i sintomi sono migliorati e il 40 percento dei partecipanti ha ridotto l’uso di farmaci per l’asma. (7)

Uno studio sugli animali di Seoul ha anche dimostrato che il farfaraccio possiede potenti antinfiammatorio proprietà che possono aiutare nel trattamento dell’asma. (8)

L’uso di farfaraccio, da solo o con altri trattamenti per l’asma, potrebbe aiutare a ridurre i sintomi e la gravità dell’asma riducendo il numero di attacchi di asma.

4. Protegge il cervello

È interessante notare che ci sono alcune prove che dimostrano che il farfaraccio potrebbe aiutare a mantenere il cervello sano e proteggerlo dai danni ossidativi.

Il danno ossidativo è causato dall’accumulo di dannosi i radicali liberi, composti che si formano a causa di fattori come stress, inquinamento e cattiva alimentazione. Se i radicali liberi non sono neutralizzati dagli antiossidanti, possono causare danni alle cellule e persino portare a malattie croniche.

Uno studio sugli animali pubblicato su Giornale europeo della nutrizione ha dimostrato che il farfaraccio ha un effetto protettivo sul cervello. In effetti, è stato in grado di prevenire danni al cervello anche dopo la somministrazione di una neurotossina. (9)

Il farfaraccio contiene anche un composto vegetale chiamato kaempferol, che si trova anche in alimenti come i broccoli, cavoletti di Bruxelles, spinaci, mele e tè verde. Kaempferol vanta una lunga lista di benefici per la salute e ha persino dimostrato di prevenire danni ossidativi al cervello. (10)

I composti presenti nel farfaraccio possono essere in grado di aiutare a mantenere il cervello sano e prevenire disturbi degenerativi del cervello, come la demenza e Il morbo di Alzheimer.

5. Promuove la salute del cuore

Butterbur sta scoppiando con composti che promuovono la salute e antiossidanti che possono aiutare a migliorare la salute del tuo cuore e ridurre alcuni fattori di rischio di malattie cardiache.

In uno studio sugli animali del 2010, è stato dimostrato che l’integrazione con farfaraccio diminuire il colesterolo totale, colesterolo LDL cattivo e stress ossidativo nei topi. (11) Un altro studio sugli animali ha anche scoperto che ha migliorato le concentrazioni di colesterolo e persino peso corporeo ridotto e accumulo di grasso. (12)

Il kaempferol trovato in questa erba può anche giovare alla salute del cuore. Diversi studi hanno dimostrato che può proteggere dai danni al cuore causati da attacchi di cuore. (13, 14)

6. Diminuisce l’infiammazione

Sebbene l’infiammazione sia una normale risposta del sistema immunitario, sempre più ricerche emergenti lo dimostrano infiammazione cronica potrebbe essere alla radice di molte malattie. In effetti, si ritiene che l’infiammazione contribuisca a condizioni come l’obesità, il cancro, diabete e malattie cardiache. (15)

Il farfaraccio contiene potenti proprietà antinfiammatorie ed è stato dimostrato che previene l’accumulo di cellule infiammatorie nel corpo. Il Kaempferol, uno dei componenti presenti nel farfaraccio, contiene anche proprietà antinfiammatorie. (16) In effetti, uno studio sugli animali in Cina ha dimostrato che il kaempferol ha ridotto i livelli di marker infiammatori e ha ridotto lo stress ossidativo nei topi. (17)

Sulla base di questi studi, l’abbinamento del farfaraccio con una dieta completa e uno stile di vita sano potrebbe aiutare a ridurre l’infiammazione e prevenire le malattie croniche.

Come usare Butterbur

Butterbur si trova più comunemente come integratore in forma di capsule ed è ampiamente disponibile nella maggior parte dei negozi di salute naturale, farmacie e rivenditori online.

Si trova anche in alcuni farmaci naturali, come Petadolex. Petadolex è un medicinale contenente farfaraccio che viene utilizzato per favorire il flusso sanguigno e prevenire l’emicrania.

La maggior parte degli studi mostra che il farfaraccio è più efficace se somministrato alla dose di 50-75 milligrammi due volte al giorno. Si consiglia di iniziare con un importo inferiore e aumentare gradualmente l’assunzione per valutare la tolleranza.

Tieni presente che alcuni prodotti contenenti farfaraccio possono contenere anche alcaloidi pirrolizidinici (PA), un tipo di sostanza chimica che può causare danni al fegato e altri effetti collaterali. Se hai problemi al fegato, evita il farfaraccio grezzo e cerca prodotti privi di PA di farfaraccio per evitare questa sostanza chimica dannosa.

Inoltre, assicurati di cercare un marchio rispettabile con ingredienti aggiunti minimi per assicurarti di ottenere la migliore qualità possibile.

La pianta del farfaraccio in forma essiccata o estratta può anche essere utilizzata per preparare un tè antiallergico.

Ecco una ricetta per il tè al farfaraccio che puoi provare:

Tè al burro

Per 1 persona

Ingredienti:

  • 1 cucchiaino di radice di farfaraccio essiccata
  • acqua
  • Miele crudo, stevia o sciroppo d’acero (opzionale)

Indicazioni:

  1. Immergere la radice secca in 1 tazza di acqua fredda per 10-12 ore. Questo aiuta a far emergere le proprietà medicinali concentrate della radice.
  2. Aggiungi le radici secche in una pentola d’acqua e porta a ebollizione.
  3. Una volta che l’acqua bolle, abbassa il fuoco e fai sobbollire per 3-5 minuti.
  4. Filtra il tè in una tazza usando un colino a maglie.
  5. Goditi com’è o addolcisci con la tua scelta di dolcificante naturale.

Storia

Butterbur è stato un rimedio naturale di base per migliaia di anni ed è stato usato storicamente per trattare tutto, dal dolore cronico alle malattie polmonari. Nel Medioevo, è stato utilizzato specificamente per abbassare la febbre e persino curare la peste. Nel diciassettesimo secolo, nel frattempo, veniva utilizzato per promuovere la guarigione delle ferite e il trattamento dell’asma. (18)

Oggi è ampiamente disponibile in forma di estratto e utilizzato per aiutare a trattare una varietà di condizioni. Tuttavia, si è dimostrato particolarmente utile nel trattamento dell’emicrania e delle allergie stagionali.

Un corpus crescente di ricerca attribuisce la sua efficacia alla sua antiossidante contenuto così come la presenza di petasina e isopetacina, due composti che aiutano a ridurre gli spasmi e l’infiammazione per prevenire l’emicrania.

Man mano che emergono ulteriori studi, tuttavia, la lunga lista di potenziali usi del farfaraccio continua a crescere.

Effetti collaterali e precauzioni di Butterbur

Sebbene generalmente sicuri e ben tollerati, alcune persone potrebbero voler evitare il farfaraccio.

Alcuni individui possono essere allergici a questa erba. Le allergie al farfaraccio sono più comunemente osservate in coloro che sono anche sensibili ad altre piante della stessa famiglia ambrosia, margherite, calendule e crisantemi. Se manifesti sintomi come orticaria, prurito o gonfiore della gola, dovresti interrompere immediatamente l’uso e parlare con il medico.

In caso di gravidanza o allattamento, l’uso del farfaraccio non è raccomandato poiché i suoi effetti non sono ancora stati studiati. Inoltre, sebbene abbia dimostrato di essere sicuro ed efficace per i bambini, dovrebbe essere somministrato solo ai bambini sotto la supervisione di un operatore sanitario.

Dovresti anche essere sicuro di usare solo prodotti che sono etichettati come certificati PA-free per prevenire danni al fegato e altri effetti negativi. Il consumo di farfaraccio crudo non trasformato, in particolare per quelli con problemi al fegato, non è raccomandato poiché questi prodotti chimici nocivi non sono stati rimossi.

Gli effetti collaterali comuni del farfaraccio includono mal di testa, diarrea, affaticamento, eruttazione e prurito agli occhi.

Come sempre, se si verificano effetti collaterali negativi, è possibile che si desideri ridurre il dosaggio o interrompere l’uso e consultare il proprio medico.

Pensieri finali

  • Butterbur ha una lunga storia nel suo uso come erba medicinale, che tratta tutto, dalla peste a febbri e ferite.
  • Numerosi studi recenti hanno dimostrato che può trattare efficacemente l’emicrania, ridurre i sintomi delle allergie stagionali, proteggere il cuore e il cervello, alleviare l’infiammazione e ridurre la gravità dell’asma.
  • È facile aggiungere il farfaraccio alla tua routine quotidiana usando un integratore una o due volte al giorno o preparando una tazza occasionale di tè al burro.
  • Usalo da solo o con altri rimedi naturali insieme a uno stile di vita sano per aiutare a migliorare determinate condizioni e fare passi avanti verso una migliore salute.

Questo post è stato utile per te?

+0
Ultimi articoli

Ti potrebbe interessare

Menu