Frutta

Baobab: frutta anti-infiammatoria, antivirale, antimicrobica e antiossidante

Stai cercando un altro incredibile superalimento da aggiungere alla tua vita? Non cercate oltre il baobab! Il baobab, conosciuto anche come “l’albero della vita”, è stato per secoli un alimento e una medicina (e non solo). Ogni parte dell’albero può essere utilizzata, ed è un’eccellente fonte di nutrienti chiave, tra cui la vitamina C, il potassio e il ferro.

Si ritiene che la frutta e la polvere di baobab abbiano proprietà antinfiammatorie, antivirali, antimicrobiche e antiossidanti. Tradizionalmente, le foglie, la corteccia e i semi di baobab sono stati impiegati come “panacea”, come in qualcosa per curare quasi tutte le malattie. Stiamo parlando di malattie che vanno da gravi preoccupazioni come malaria, tubercolosi e infezioni microbiche a problemi di salute più comuni come mal di denti, diarrea e febbre. (1)

Con un sapore pungente di agrumi, puoi aggiungere polvere di baobab a frullati, dessert salutari fatti in casa, condimenti per insalata e altro ancora per raccogliere i benefici del baobab altamente desiderabili. E non solo il baobab è un alimento salutare incredibile, ma i fatti dell’albero del baobab sono abbastanza sorprendenti per la sua capacità di immagazzinare grandi quantità di acqua nel suo tronco per la sua estremamente lunga vita da centinaia a persino migliaia di anni!

Che cos’è il baobab?

Chiedendosi della pronuncia del baobab: è pronunciato Bey-Oh-Bab. Baobab è un genere (Adansonia) di nove specie di alberi decidui che appartengono alla famiglia dell’ibisco o della malva (Malvaceae). Un albero di baobab può essere trovato in crescita in Africa, Australia o Medio Oriente.

Il baobab è buono per te? La ricerca mostra che esiste una serie impressionante di macronutrienti, micronutrienti, aminoacidi e acidi grassi nella polpa, foglie, semi e semi dell’albero del baobab. (2)

Che aspetto ha un albero di baobab? Gli alberi di baobab si distinguono dagli altri alberi che li circondano con i loro tronchi lisci e lucenti, unici nel loro genere. I tronchi possono essere di colore grigio rosato o color rame e quando non ci sono foglie sull’albero, i rami sembrano proprio come radici che spuntano in aria.

Gli alberi di baobab hanno anche fiori che si aprono di notte e cadono entro 24 ore. Che aspetto hanno? Il fiore del baobab sull’albero di baobab africano (A. digitata) è grande e bianco con una forma pendente. Questi fiori sono spesso impollinati da galagos (bambini del cespuglio) e pipistrelli.

C’è anche il frutto dell’albero di baobab, che si asciuga naturalmente sul ramo dopo la cottura al sole per circa sei mesi. Viene poi raccolto per vari usi (ne parleremo più avanti).

I frutti dell’albero del baobab sono commestibili? Sì, lo è sicuramente. Una volta che si spaccano i frutti del baobab aperti, che assomigliano a noci di cocco lisce, si trova una polpa secca, color crema, circondata da semi. Questa polpa è già naturalmente disidratata nel guscio, quindi non richiede calore o pastorizzazione, e può essere semplicemente macinata in una polpa di baobab in polvere che può essere utilizzata come aggiunta salutare alla vostra dieta.

5 benefici per la salute di Baobab

1. Sistema immunitario

Sia le foglie che la polpa di frutta sono utilizzate come stimolanti immunitari. Ciò non sorprende se si considera che la polpa di frutta al baobab ha un valore impressionante vitamina C contenuto (280–300 mg / 100 g), che è da 7 a 10 volte superiore a arance (51 mg / 100 g)! (3)

Il benefici di potenziamento immunitario di vitamina C sono stati mostrati più volte negli studi di ricerca. Ad esempio, una recensione pubblicata nel Annali di nutrizione e metabolismo dimostra come ottenere abbastanza vitamina C (così come zinco) può aiutare a ridurre i sintomi e abbreviare la durata delle infezioni del tratto respiratorio incluso il raffreddore comune.

Inoltre, la recensione sottolinea come la vitamina C e lo zinco possano anche aiutare a ridurre l’incidenza e migliorare l’esito delle infezioni da polmonite e malaria, specialmente nei bambini che vivono nei paesi in via di sviluppo. (4)

2. Assorbimento di ferro

L’alto contenuto di vitamina C del frutto di baobab aiuta il corpo ad assorbire il suo contenuto di ferro. Quindi se stai lottando con la carenza di ferro anemia o semplicemente cercando di aumentare la tua assunzione di ferro, il baobab può aiutarti. La vitamina C migliora l’assorbimento del ferro non eme, che è la forma di ferro presente in alimenti a base vegetale come il baobab. (5) Come alimento che contiene sia vitamina C che ferro, il baobab è un ottimo modo per aumentare l’assunzione di entrambi questi nutrienti chiave.

3. Salute della pelle

Sia i frutti che le foglie di baobab hanno un contenuto antiossidante incredibilmente alto. (6) Sappiamo che gli antiossidanti non solo aiutano l’organismo a combattere le malattie, ma proteggono e aumentano anche la salute della nostra pelle. (7)

Essere particolarmente ricchi di un noto antiossidante, vitamina C, baobab usato internamente (il frutto e le foglie) ed esternamente (l’olio di semi) può aiutare a respingere lo stress ossidativo che favorisce i segni dell’invecchiamento e allo stesso tempo stimola collagene produzione, che ovviamente è molto anti-invecchiamento. La vitamina C aiuta anche con la rigenerazione della vitamina E, che aiuta a proteggere e riparare la pelle. (8)

4. Digestione e zucchero nel sangue

I ricercatori dietro uno studio di laboratorio del 2013 pubblicato in Ricerca nutrizionale ipotizzato che l’estratto di frutto di baobab ridurrebbe la digestione dell’amido in vitro e mostra il potenziale per ridurre la risposta glicemica (GR) e allo stesso tempo aumentare sazietà e termogenesi indotta dalla dieta (un processo metabolico durante il quale il corpo brucia calorie per produrre calore) nell’uomo.

L’estratto di baobab preso da sei diverse località africane è stato cotto nel pane bianco a varie dosi per capire la dose ottimale per ridurre la degradazione dell’amido e il rilascio di zucchero dal pane bianco dopo un in vitro processo di digestione.

Che cos’hanno trovato i ricercatori? Il frutto del baobab ricco di polifenoli (Adansonia digitata) estrarre la digestione dell’amido ridotta e risposta glicemica sia a basse che alte dosi. Tuttavia, non sono stati osservati effetti degni di nota sulla sazietà o sul dispendio energetico. (9)

5. Mantenimento del peso

Uno studio del 2017 pubblicato in Nutrizione e salute esaminato gli effetti dell’estratto di frutto di baobab sulla sazietà. Dato che il frutto del baobab è ricco di fibre e polifenoli dietetici che migliorano la salute, si aspettavano che i risultati fossero positivi.

Durante questo studio crossover in singolo cieco di un giorno, 20 partecipanti sani hanno consumato un frullato di prova contenente 15 grammi di estratto di baobab o un frullato di controllo a zero baobab. Quindi sono state prese valutazioni soggettive di sazietà. I ricercatori hanno scoperto che i consumatori del frullato di baobab, infatti, hanno riferito di ridurre le misure di fame.

Lo studio conclude, “Questa ricerca ha implicazioni positive per l’uso del baobab per ridurre la fame, con possibili effetti positivi sul mantenimento del peso”. (10)

Valori nutrizionali

Due cucchiai di polvere di baobab organica contengono circa: (11, 12)

  • 30 calorie
  • 0 grammi di proteine
  • 0 grammi di grassi
  • 6 grammi di carboidrati
  • 5 grammi di fibra
  • 1 grammo di zuccheri
  • 0 grammi di colesterolo
  • 5 milligrammi di sodio
  • 15 milligrammi di vitamina C (17 percento di DV)
  • 2,7 milligrammi di ferro (15 percento DV)
  • 250 unità internazionali di vitamina A (5% DV)
  • 200 milligrammi di potassio (4,3 percento DV)
  • 16 milligrammi di magnesio (3,8 percento DV)
  • 40 milligrammi di calcio (3,1 percento DV)

Baobab usi

Quali sono gli usi dell’albero del baobab? L’albero del baobab viene utilizzato principalmente come fonte di cibo. Nelle zone in cui cresce, il baobab è un alimento base. Tutte le parti dell’albero possono essere consumate compresi i frutti, i fiori, le foglie, i germogli, le radici delle piantine e le radici. Le foglie possono essere usate fresche o come verdure cotte simili agli spinaci. Quando le foglie vengono essiccate, diventano un ottimo addensante per salse, zuppe e stufati.

Che sapore ha il frutto del baobab? I frutti, detti anche “pane di scimmia”, contengono una polpa bianca, farinosa e aspra che può essere consumata da sola, utilizzata per preparare bevande e altre ricette o trasformata in polvere.

I semi di baobab producono olio di baobab. A cosa serve l’olio di baobab? L’olio di baobab, che viene dai semi, può essere usato localmente ed è molto idratante e benefico per la pelle. L’olio è anche commestibile.

Quali animali mangiano l’albero del baobab? In natura, babbuini e facoceri sono alcuni degli animali noti per mangiare i baccelli del baobab. Gli animali da allevamento domestici ricevono anche il frutto del baobab, foglie giovani, semi e olio come parte del loro mangime. Bruciare la polpa della frutta è anche noto per produrre un fumo pungente che aiuta a mantenere gli insetti lontano dal bestiame. (13)

Baobab in medicina tradizionale

Secondo una revisione scientifica del baobab, “Diverse parti di piante hanno interessanti proprietà antiossidanti e antinfiammatorie e il baobab è stato ampiamente utilizzato dai tempi antichi nella medicina tradizionale”. (14)

Come medicina tradizionale, varie parti dell’albero del baobab sono state impiegate come panacea generale e il lungo elenco di condizioni di salute che è stato utilizzato per migliorare includono la malaria, la tubercolosi, la febbre, le infezioni microbiche, la diarrea, l’anemia, il mal di denti e la dissenteria. (1)

Sin dai tempi antichi in India, i praticanti di Medicina ayurvedica hanno usato il baobab per trattare la diarrea, la dissenteria, l’eccessiva sete e l’infiammazione della pelle. (15)

Baobab vs. Camu Camu

Come si confronta il baobab con un altro superfood, camu camu? Entrambe sono le migliori fonti di un nutriente vitale: la vitamina C. Camu camu è in realtà ancora più ricca di vitamina C rispetto al baobab ed è considerata la più alta fonte di vitamina C sul pianeta. Entrambi contengono anche livelli significativi di potassio, un elettrolita noto per i suoi effetti positivi sulla pressione sanguigna.

Oltre alla vitamina C e al potassio, il baobab è anche ricco di fibre solubili, antiossidanti e altri minerali come calcio. Nel frattempo, camu camu è estremamente alto manganese e una grande fonte di antiossidanti benefici, tra cui quercetina e antociani. (16, 17)

Come il baobab, il camu camu è aspro ma dolce, ma il baobab è meno acido del camu camu. Entrambi offrono un sapore di agrumi a qualunque cosa vengano aggiunti. Il camu camu è anche in genere ingerito come polvere aggiunta alle bevande o miscelata con alimenti come farina d’avena e yogurt. Puoi anche trovare camu camu in forma di pillola o liquido.

Da soli, il baobab e il camu camu hanno profili nutrizionali simili ma leggermente diversi, quindi puoi sceglierne uno in base ai nutrienti che stai cercando di aumentare nella tua dieta o puoi basare la tua scelta sulla preferenza del gusto. Nel complesso, il camu camu e il baobab sono entrambi due grandi super alimenti che possono essere aggiunti sia al cibo che alle bevande per migliorare i loro profili nutrizionali.

Storia e fatti interessanti

Ci sono molti fatti interessanti sull’albero di baobab. Per cominciare, circa il 75 percento di un baobab è acqua! Dove l’albero del baobab immagazzina l’acqua? I baobab immagazzinano acqua in varie posizioni, inclusi i loro tronchi e le cavità naturali che si trovano tra i loro rami. Nelle aree molto secche in cui cresce il baobab, i locali spesso intagliano cavità negli alberi per creare pozzi di stoccaggio per catturare l’acqua piovana che cade.

Quanti anni ha l’albero del baobab? È un albero che esiste da migliaia di anni. Il più antico albero di baobab ancora esistente è stato datato al carbonio da oltre 6.000 anni! Diventa ancora più interessante – questo albero incredibilmente vecchio, situato in Sudafrica, ha un pub all’interno del suo tronco vuoto chiamato “The Big Baobab Pub”. (18) Purtroppo, dal 2005, nove dei 13 esemplari di baobab africani più antichi e cinque dei sei alberi più grandi sono morti o hanno subito il crollo e la morte dei loro steli più grandi o più vecchi.

Perché l’albero del baobab è importante? Gli alberi sono molto significativi dal punto di vista culturale e religioso in molte aree in cui si trovano. Come ho accennato in precedenza, è noto come “l’albero della vita” e tutte le specie di baobab continuano ad essere ampiamente utilizzate fino ad oggi dai locali come cibo e medicine. (19)

Precauzioni ed effetti collaterali del baobab

Nel 2009, il frutto del baobab è stato certificato come GRAS (generalmente riconosciuto come sicuro) dalla Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti. Al momento non ci sono effetti collaterali ben documentati in polvere di baobab. (20) Naturalmente, è sempre importante leggere attentamente le istruzioni sul prodotto e non superare i dosaggi raccomandati.

In caso di gravidanza, allattamento, trattamento per una condizione medica o assunzione di farmaci, consultare il medico prima di incorporare la polvere di baobab nella dieta.

Pensieri finali

  • Baobab è un genere (Adansonia) di nove specie di alberi decidui che appartengono alla famiglia dell’ibisco o della malva (Malvaceae). L’albero del baobab è anche caldamente definito “l’albero della vita”.
  • Qual è il frutto del baobab? È una fonte unica di vitamina C, ferro, potassio e una grande quantità di altri nutrienti.
  • Il frutto viene trasformato in una polvere che può essere utilizzata in frullati, condimenti per insalate, zuppe e tutti i tipi di ricette.
  • Il baobab è sano? Lo è, ed è per questo che è stato ampiamente utilizzato dai tempi antichi nella medicina tradizionale per tutti i tipi di problemi di salute tra cui malaria, tubercolosi, febbre, infezioni microbiche, diarrea, anemia, mal di denti e dissenteria.
  • I vantaggi del baobab includono:
    • Migliora la funzione del sistema immunitario e combatte le malattie
    • Aumenta il potenziamento dell’assorbimento del ferro
    • Migliora la salute della pelle se usato sia internamente che esternamente
    • Migliore digestione e controllo della glicemia
    • Possibile aiuto per il mantenimento del peso.

Questo post è stato utile per te?

+0
Ultimi articoli

Ti potrebbe interessare

Menu