Integratori

Acido oleico: i migliori 9 usi e benefici di questo grasso sano

Probabilmente hai sentito parlare dei benefici per la salute di dieta mediterranea, che può essere in parte attribuito ai grassi sani presenti nell’olio d’oliva. Bene, lo sapevi che l’acido oleico, l’acido grasso che è il componente più abbondante nell’olio d’oliva, è ciò che consente questi benefici?

L’acido oleico è un acido grasso omega-9 che si trova in natura e nella maggior parte delle nostre cellule. L’acido oleico fa bene? La semplice risposta è sì: la ricerca mostra che potrebbe svolgere un ruolo importante nella salute e nelle malattie dell’uomo. (1)

Sono molti noti benefici di omega-9, come la loro capacità di migliorare la salute del cuore e del cervello. E c’è un ampio corpus di ricerche che indicano le potenti proprietà terapeutiche dell’acido oleico. È abbastanza chiaro che dovresti lavorare per scambiare oli vegetali raffinati e alimenti fatti con loro per alimenti e oli ricchi di questo grasso benefico.

Che cos’è l’acido oleico?

L’acido oleico è a acido grasso monoinsaturo ciò si verifica naturalmente nei grassi e negli oli di animali e vegetali. È naturalmente inodore e incolore, sebbene i prodotti commerciali fatti con esso possano essere giallastri.

Scientificamente, è un acido grasso omega-9 monoinsaturo e il suo nome significa “derivato da olio o oliva”. Quali sono gli atomi che compongono l’acido oleico? Ha la formula CH3 (CH2) 7CH = CH (CH2) 7COOH, e fa parte del gruppo dell’acido carbossilico. L’acido oleico è chiamato grasso omega-9 perché ha un doppio legame carbonio-carbonio nel nono legame dall’estremità metilica dell’acido grasso.

L’acido oleico è necessario alle cellule del corpo per una corretta fluidità della membrana – assicurandosi che la membrana cellulare abbia uno strato abbastanza spesso. Questo è importante per combattere i patogeni, trasportare minerali e rispondere agli ormoni. L’acido oleico funge anche da importante fonte di energia per le nostre cellule e viene utilizzato per la produzione e la biosintesi di molti metaboliti essenziali.

Acido oleico vs. acido linoleico

La grande differenza tra acido oleico e acido linoleico è che i nostri corpi producono acido oleico, quindi la necessità di integrare non è così importante. In effetti, l’acido oleico è l’acido grasso più abbondante in natura ed è presente nella maggior parte delle nostre cellule.

Non esiste una raccomandazione specifica per l’assunzione di acido oleico e acidi grassi omega-9 perché questi grassi sono considerati non essenziali, ma la ricerca mostra che l’aumento del consumo di omega-9, forse al posto degli acidi grassi omega-6, può avere effetti benefici .

L’acido oleico è un acido grasso omega-9 monoinsaturo, mentre l’acido linoleico è un polinsaturo omega-6 acido grasso. Qual è la differenza? I nostri corpi non possono produrre grassi polinsaturi, quindi sono considerati “essenziali” e devono essere ottenuti dai cibi che mangiamo. Servono come un’importante fonte di energia per il corpo, ma la dieta occidentale in genere include quantità molto elevate di acido linoleico e altri alimenti omega-6, come oli vegetali raffinati. Mangiare troppi grassi omega-6 può effettivamente aumentare infiammazione all’interno del corpo, quindi è importante tenere d’occhio quanto si consuma.

9 Usi di acido oleico + benefici

  1. Riduce la pressione sanguigna
  2. Abbassa il colesterolo
  3. Promuove la combustione dei grassi
  4. Aiuta a prevenire il diabete di tipo 2
  5. Promuove la funzione cerebrale
  6. Può aiutare a prevenire la colite ulcerosa
  7. Combatte le infezioni
  8. Promuove la riparazione della pelle
  9. Aiuta a combattere il cancro

1. Riduce la pressione sanguigna

Uno dei più noti benefici dell’olio d’oliva è la sua capacità di migliorare la salute cardiovascolare ridurre la pressione sanguigna. Gli studi dimostrano che gli effetti ipotensivi dell’olio d’oliva sono causati dal suo alto contenuto di acido oleico.

I ricercatori indicano che è il consumo di acido oleico che regola la struttura lipidica della membrana, che controlla la segnalazione mediata dalle proteine ​​G e provoca una regolazione della pressione sanguigna. Quindi è l’alto contenuto di acido oleico che è responsabile della pressione sanguigna che riduce gli effetti del consumo di olio d’oliva. (3)

2. Abbassa il colesterolo

Se stai cercando di aggiungere alimenti che abbassano il colesterolo alla tua dieta, aggiungi noci e oli ricchi di acido oleico. Gli scienziati hanno scoperto che rispetto ad altri tipi di diete ricche di grassi sani, una dieta ricca di oleici ha gli stessi effetti di riduzione del colesterolo, mantenendo allo stesso tempo i livelli di colesterolo HDL e riducendo trigliceridi. Per questo motivo, le diete ricche di acidi grassi monosaturi, in particolare quelle che includono un aumento del consumo di olio d’oliva, sono note per i loro effetti protettivi sulla salute e per abbassare il colesterolo. (4)

3. Promuove la combustione dei grassi

Mangiare grassi sani è un elemento chiave per perdere peso e tenerlo fuori. Per prima cosa, grassi come l’acido oleico aiutano a controllare l’insulina in eccesso, che è importante per la perdita di peso. Inoltre, l’aggiunta di grassi sani nella dieta aiuta a ridurre la fame, l’appetito e l’eccesso di cibo perché saziano e ti fanno sentire pieno per un periodo di tempo più lungo.

Uno studio pilota condotto presso il Miriam Hospital e la Brown University ha scoperto che rispetto a una dieta a basso contenuto di grassi, una dieta arricchita con olio d’oliva ha comportato una maggiore perdita di peso in un periodo di otto settimane. Le donne nel gruppo dell’olio d’oliva hanno consumato una dieta a base di olio d’oliva a base vegetale che includeva tre cucchiai di olio d’oliva al giorno. I risultati, pubblicati nel Journal of Women’s Health, ha dimostrato che l’80% delle donne che seguono una dieta arricchita con olio d’oliva ha ottenuto una perdita di peso di almeno il 5%. Inoltre, la dieta ha prodotto trigliceridi più bassi e più alti colesterolo HDL livelli. (5)

4. Aiuta a prevenire il diabete di tipo 2

Se stai vivendo sintomi di prediabete o ti è stato diagnosticato il diabete di tipo 2, potrebbe essere utile aggiungere più acido oleico alla tua dieta. Ricerche recenti pubblicate in Tendenze in endocrinologia e metabolismo dalla Spagna suggerisce che a differenza dell’acido palmitico grasso saturo, l’acido oleico grasso monoinsaturo ha effetti benefici sulla sensibilità all’insulina e sul diabete di tipo 2.

Ciò è dovuto alle azioni antinfiammatorie dell’acido e alla sua capacità di prevenire l’azione della via di segnalazione dell’insulina. Ciò significa che il consumo di acido oleico può aiutare a regolare la quantità di insulina che viene rilasciata per promuovere l’assorbimento di glucosio dal flusso sanguigno. (6)

5. Promuove la funzione cerebrale

La ricerca indica che esiste una relazione inversa tra il consumo di acidi grassi monoinsaturi e il declino cognitivo. Uno studio pubblicato sulla rivista dell’American Academy of Neurology Neurologia ha valutato una popolazione anziana del Sud Italia con una tipica dieta mediterranea ricca di acidi grassi monoinsaturi come l’olio d’oliva. I ricercatori hanno scoperto che questi grassi sani sembravano protettivi contro il declino cognitivo legato all’età e potrebbero funzionare come a trattamento naturale dell’Alzheimer. (7)

Un altro studio del 2012 condotto presso il Centro di ricerca sull’invecchiamento e il dipartimento di medicina dell’Université de Sherbrooke in Canada e pubblicato sul Diario della malattia di Alzheimer valutato i profili di acidi grassi nei campioni di cervello con malattia di Alzheimer, lieve deficit cognitivo e nessun danno cognitivo. I ricercatori hanno scoperto che il plasma cerebrale post mortem di persone con Alzheimer e lieve deficit cognitivo presentava livelli più bassi di acido oleico rispetto a quelli con una corretta funzione cerebrale. (8)

6. Può aiutare a prevenire la colite ulcerosa

Insieme agli acidi grassi omega-3, la ricerca suggerisce che anche l’acido oleico dovrebbe far parte di un dieta per la colite ulcerosa. Un interessante studio prospettico di coorte che ha coinvolto oltre 25.000 uomini e donne adulti che vivono nel Regno Unito ha valutato la relazione tra l’ingestione di alimenti contenenti acido oleico e lo sviluppo della colite ulcerosa. Tra gli anni 1993 e 1997, i partecipanti hanno completato i diari alimentari di sette giorni.

Questi partecipanti sono stati monitorati fino a giugno 2004 e i risultati sono stati pubblicati nel Giornale europeo di gastroenterologia ed epatologia. I ricercatori hanno scoperto che un maggiore consumo di acidi grassi omega-6 era positivamente associato allo sviluppo della colite ulcerosa, mentre un maggiore consumo di acido oleico era inversamente associato allo sviluppo della colite ulcerosa. (9)

7. Combatte le infezioni

Sapevi che l’acido oleico e altri acidi grassi liberi possono aiutare rafforzare il sistema immunitario e combattere le infezioni. Studi su animali e di laboratorio dimostrano che hanno proprietà antibatteriche ed effetti protettivi naturali. (10, 11)

Uno studio sugli animali condotto nel 2016 in Brasile ha scoperto che il consumo di acido oleico ha un ruolo benefico in sepsi, un’infezione pericolosa per la vita che si diffonde attraverso il flusso sanguigno. Quando i ricercatori hanno esaminato l’effetto della supplementazione di acido oleico sui topi con sepsi, hanno scoperto che migliorava i sintomi clinici, aumentava il tasso di sopravvivenza, preveniva lesioni al fegato e ai reni e diminuiva gli acidi grassi non esterificati nel plasma, che aumentano durante una grave risposta infiammatoria sistemica. (12)

8. Promuove la riparazione della pelle

C’è un motivo per cui l’olio d’oliva viene spesso utilizzato nei prodotti per la pelle: è costituito principalmente da acido oleico, che ha proprietà antinfiammatorie, antiossidante ed effetti di guarigione delle ferite. (13)

Poiché gli oli ricchi di acido oleico hanno una consistenza più pesante, possono essere utilizzati per sigillare l’umidità nella pelle. Questo può essere particolarmente utile per le persone con pelle secca o persino capelli secchi. Questo acido funziona anche come emolliente ed è stato usato nei prodotti per capelli per rendere i capelli più morbidi e lisci.

9. Aiuta a combattere il cancro

L’acido oleico è un antiossidante che previene lo stress ossidativo che porta a una serie di condizioni di salute, incluso il cancro.

La ricerca mostra che questo acido ha effetti benefici nei processi tumorali perché svolge un ruolo nell’attivazione di diverse vie intracellulari che sono coinvolte nello sviluppo delle cellule tumorali. Secondo una revisione scientifica condotta in Spagna, è stato dimostrato che l’acido oleico induce l’apoptosi (morte cellulare) nelle cellule tumorali. (14) Ciò significa che possono essere alimenti con questo acido grasso sano alimenti antitumorali per evitare questa malattia e altre malattie.

Alimenti e oli di acido oleico

Sapendo che questo grasso monoinsaturo ha una serie di benefici per la salute, ti starai chiedendo quali alimenti sono ricchi di acido oleico. Ecco un elenco dei 20 migliori alimenti e oli ricchi di acido oleico e la percentuale di acido che costituisce il contenuto totale di grassi:

  1. Olio d’oliva: 80 percento
  2. Olio di mandorle: 80 percento
  3. Nocciole: 79 percento
  4. Olio di nocciolo di albicocca: 70 percento
  5. Olio di avocado: Dal 65 al 70 percento
  6. Pecan: 65 percento
  7. Mandorle: 62 percento
  8. Noci di macadamia: 60 percento
  9. Anacardi: 60 percento
  10. Formaggio: 58 percento
  11. Manzo: 51 percento
  12. Olio di mandorle dolci: dal 50 all’85%
  13. Olio di emu: 48 percento
  14. Uova: dal 45 al 48 percento
  15. Olio di argan: 45 percento
  16. Olio di sesamo: 39 percento
  17. Latte: 20 percento
  18. Olio di semi di girasole: 20 percento
  19. Pollo: 17 percento
  20. Olio di semi d’uva: 16 percento

Come trovare + Come usare l’acido oleico

È facile trovare questo acido nei grassi animali e in alcuni oli. Consumare da uno a due cucchiai di oli contenenti quantità più elevate di acido oleico al giorno dovrebbe essere sufficiente per trarre vantaggio dai suoi numerosi benefici per la salute.

Quando possibile, scegli alimenti e oli ad alto contenuto di acido oleico che sono biologici e non trasformati come puoi trovare. Anche la ricerca di alimenti e oli senza OGM è importante. Alcuni prodotti a base di olio, uova, carne e formaggi che contengono ingredienti OGM e altri additivi potrebbero non contenere l’acido oleico come ci si potrebbe aspettare.

L’olio d’oliva e l’olio di mandorle hanno il più alto contenuto di acido oleico, quindi se stai cercando di ottenere più di questi omega-9, aggiungi questi oli alle tue insalate, verdure saltate e salse. Puoi anche fare uno spuntino con le noci, come Noci di macadamia, mandorle, Nocciole e anacardi, che hanno un’alta percentuale di questo acido.

Precauzioni

Ricorda che l’acido oleico non è considerato un acido grasso “essenziale”, come omega-3 e omega-6, perché può essere prodotto dai nostri corpi. Quindi, per la maggior parte delle persone, non è necessario consumare deliberatamente cibi e oli di acido oleico in eccesso. In effetti, troppo di questo acido può essere problematico perché può eliminare l’equilibrio dell’acido linoleico, un acido grasso omega-6 essenziale. (15)

Quando l’acido oleico viene consumato in grandi quantità, può avere un effetto lassativo. Per i suoi effetti benefici, hai solo bisogno di circa uno o due cucchiai di un olio ricco di questo acido.

Pensieri finali

  • L’acido oleico è un acido grasso omega-9 monoinsaturo che si trova naturalmente negli oli animali e vegetali.
  • È l’acido grasso più comune nelle cellule umane, motivo per cui non è considerato un acido grasso “essenziale”, come gli omega-3 e gli omega-6.
  • A cosa serve l’acido oleico? L’acido oleico è benefico per cuore, cervello, umore, pelle, cellule e girovita. Funziona per combattere i danni dei radicali liberi, ridurre l’infiammazione e rafforzare il sistema immunitario.
  • Alcune delle migliori fonti di questo acido includono olio d’oliva, avocado, olio di avocado, olio di mandorle, noci di macadamia, uova, formaggio, manzo e pollo.

Questo post è stato utile per te?

+0
Ultimi articoli

Ti potrebbe interessare

Menu