Erbe e spezie

5 usi e vantaggi di Soapwort (Saponaria) + pulizia, cura della pelle e oltre

La pianta di soapwort è nota per la creazione di una schiuma schiumosa con delicate proprietà detergenti. In effetti, l’apice di sapone è una delle fonti più concentrate di composti chiamati saponine nel mondo, che studi suggeriscono che combattono i batteri, l’infiammazione e hanno proprietà astringenti. Alcuni record mostrano che soapwort potrebbe essere stato usato come agente di lavaggio per oltre 12.000 anni, risalente all’età della pietra! Si ritiene che le persone che vivono in questo momento usassero piante come l’asciugamano che crescevano nelle vicinanze di corsi d’acqua per aiutare a lavare mani, capelli e pelle.

A cosa serve oggi soapwort? I fiori, le foglie e le radici della pianta servono a vari scopi – creando saponi naturali (da cui il nome saponemosto), facendo trattamenti a base di erbe per la pelle e fornendo schiuma o schiuma in alcune ricette o bevande (in particolare il trattamento turco chiamato lokum).

Che cos’è Soapwort?

Saponaria (Saponaria officinalis) è una pianta perenne della famiglia delle piante di Caryophyllaceae (garofano), che comprende circa 86 generi e 2.200 specie di piante, tra cui il respiro del bambino, le campagne, il garofano comune e i polli. Il nome del genere Saponaria è in realtà derivato dalla parola latina sapo, che significa “sapone” e –aria, che significa “pertinente a”.

Esistono almeno 20 tipi diversi di Saponaria piante coltivate in tutto il mondo, tra cui le due più conosciute: la saponaria rossa e la saponaria bianca. Le piante di soapwort rosse e bianche (in particolare le radici) sono utilizzate nella fitoterapia, anche se alcune coltivano semplicemente piante di soapwort per i loro fiori ornamentali. Soapwort prende anche altri nomi, tra cui: rimbalzo-scommessa, sapone di corvo, William selvatico dolce e soapweed.

I fiori della pianta hanno un odore forte e gradevole, mentre le radici della pianta emanano linfa che viene utilizzata per creare un sapone o detergente naturale quando combinato con acqua. Gli usi per la linfa di soapwort includono il lavaggio di tessuti delicati che non resistono a saponi o detergenti commerciali e la creazione di un detergente delicato per la pelle che di solito è adatto a pelli sensibili e / o irritate.

Si dice che la radice della pianta effettivamente essere tossico (o velenoso) se ingerito da mammiferi e pesci, quindi la pianta di solito non viene mangiata ma invece preparata in altri modi.

5 Usi e vantaggi di Soapwort

1. Deterge e lenisce la pelle sensibile

Soapwort contiene composti chiamati saponine che possono essere combinati con l’acqua per creare un lavaggio schiumoso e schiumoso della pelle generalmente non irritante e non secca, anche se usato su pelli delicate.

Le saponine sono una classe di composti chimici amari trovati in varie specie di piante (erbe, semi, cereali e verdure, per esempio) che la ricerca suggerisce potrebbe avere benefici tra cui uccidere batteri e parassiti dannosi, sostenendo livelli sani di colesterolo, combattendo lo stress ossidativo e inibendo la crescita tumorale. Le radici della pianta hanno alti livelli di saponine rispetto ad altre piante, il che è ciò che consente al lavaggio di sapone di schiuma di insaponarsi così bene. Soapwort può essere applicato direttamente sulla pelle su base continuativa per il trattamento di patologie croniche della pelle. Il “succo di saponata” è un altro modo per descrivere il lavaggio con saponaria, che può aiutare a trattare le condizioni della pelle, tra cui: secchezza, prurito, eruzioni cutanee, acne, psoriasi, eczema e bolle.

Almeno dodici diverse saponine triterpeniche sono stati isolati dalle radici di Saponaria officinalis L., compreso il vaccaroside, il dianchinenoside e il saponarioside C. Le saponine si trovano anche in altre erbe salva-pelle, come la calendula, anche se gli studi dimostrano che l’erba di sapone contiene quantità ancora più elevate. Un’analisi ha indicato che il contenuto di saponina variava da 43,6 a 57,6 milligrammi / grammo di calendula e da 224,0 a 693,8 milligrammi / grammo di saponaria.

2. Combatte le infezioni respiratorie

Come erba curativa, il soapwort è stato tradizionalmente usato per trattare le vie respiratorie gonfie e le condizioni respiratorie come bronchite, tosse e infiammazione dei polmoni che causano problemi respiratori. Mentre la ricerca è limitata e mostra come funziona a supporto della salute respiratoria, si crede che la pianta contiene sostanze chimiche che possono assottigliare il muco, facilitando la tosse e la rimozione dal corpo.

3. Aiuta a pulire i capelli

La foglia, le radici e il gambo della pianta di soapwort possono essere bolliti per formare uno shampoo delicato che rimuove grasso / olio e residui dai capelli. Mentre di solito non è irritante, alcune persone possono provare secchezza o arrossamento del cuoio capelluto quando si usa lo shampoo soapwort, quindi è meglio prima testare la propria reazione allo shampoo soapwort usando solo una piccola quantità ogni due giorni circa. Altri ingredienti che possono essere aggiunti allo shampoo soapwort per detergere e nutrire i capelli includono: olio dell’albero del tè, miele, olio di incenso, olio di limone, olio di lavanda e olio di cocco.

4. Agisce come detergente naturale (compresi lana, pile e pizzi)

Sowwort può essere usato per creare un liquido schiumoso che aiuta a pulire i tessuti delicati, come lana e pile, senza rovinarli. Lo fa mantenendo parte della lanolina naturale trovata sulla lana. Alcuni usano anche saponaria per impermeabilizzare lana e pile, rendendoli più resistenti ai danni causati dall’esposizione all’acqua.

Un altro uso è la pulizia delicata arazzi e tessuti antichi, come quelli realizzati con pizzo, che non possono resistere agli effetti di saponi aggressivi.

5. Usato come agente emulsionante nelle ricette

Poiché può rendere le ricette schiumose / schiumose, la saponaria viene utilizzata in determinati alimenti e bevande, inclusi dessert e birre. Un esempio è la “delizia turca”, chiamata anche lokum, che è una dolce sorpresa a base di amido, zucchero, frutta secca, noci e spezie. Soapwort aiuta a emulsionare gli ingredienti, incluso l’olio presente nelle noci, e conferisce alla ricetta una consistenza liscia e ariosa. La saponaria officinalis funge anche da emulsionante nella preparazione commerciale di tahini, halva e birre che intendono essere schiumose con una buona “testa”.

Sapone nella medicina tradizionale e nella storia

Saponaria le piante, comunemente chiamate saponette, sono originarie dell’Europa e dell’Asia, ma oggi sono coltivate in tutto il mondo. Nel corso della storia, gli usi tradizionali di saponaria hanno incluso l’uso delle radici e delle foglie della pianta per produrre detersivo, ammorbidire la pelle e combattere disturbi come edera velenosa, altre eruzioni cutanee e disturbi respiratori.

Prima che fossero disponibili saponi commerciali, si credeva che gli antichi romani facessero crescere la pianta per usare il suo liquido schiumoso per pulire il corpo e i capelli. Nel Medioevo, si diceva che i monaci francescani e domenicani lo vedessero come un “dono divino che aveva lo scopo di mantenerli puliti”. Anche il lavaggio con saponi ha una lunga storia di utilizzo in Siberia e Romania. In alcuni villaggi della Romania, la schiuma di soapwort si chiama săpunele e viene utilizzata per pulire la pelle secca.

In India, soapwort viene utilizzato come galattagoga naturale o un trattamento alimentare / a base di erbe che aiuta ad aumentare la produzione di latte materno. Altri usi tradizionali in tutto il mondo per le specie di soapwort comprendono il trattamento di sifilide, malattie veneree, gotta, disturbi epatici, reumatismi, malattie della pelle, costipazione e congestione bronchiale. Tuttavia, la ricerca scientifica manca per dimostrare che l’impianto è necessariamente efficace per la gestione di queste condizioni.

Dove trovare e come utilizzare

Ti stai chiedendo dove acquistare soapwort? Cerca le sue radici o foglie in alcuni negozi di giardinaggio, negozi che trasportano medicinali a base di erbe o acquistane alcuni online. Puoi anche coltivarlo facilmente nel tuo giardino durante i mesi primaverili ed estivi, quindi salvare foglie e radici extra secche per un uso successivo. Estratti di sapone e tinture (prodotti liquidi a base di saponaria disciolti in alcool) sono disponibili anche online.

A casa puoi usare sia le foglie che le radici per creare i tuoi prodotti per la pulizia. Per usare le radici, prima tagliarle a pezzetti e poi cuocerle in acqua per circa 20 minuti. Una volta raffreddato, mescola le radici e il liquido, che dovrebbe creare una miscela spumosa. Lasciare riposare la miscela per diverse ore o durante la notte prima di filtrare il liquido e mantenerlo come detergente. Usa il detergente per rimuovere ogni tipo di detrito da pelle, capelli o tessuti. Salva le radici extra per un uso successivo asciugandole in casa, lanciandole ogni giorno o giù di lì.

Se hai accesso alle foglie anziché alle radici, segui la ricetta del sapone fatto in casa che trovi di seguito.

Come coltivare Soapwort + Ricette Soapwort

Dove cresce soapwort? Cresce da mezza estate a cadere in climi freschi o temperati. Può essere trovato in crescita in gran parte del Nord America, negli Stati Uniti, in Europa, in Siberia e in Asia. I luoghi in cui le piante tendono a crescere maggiormente comprendono sponde inclinate di corsi d’acqua, banchi di sabbia lungo corsi d’acqua, aree lungo i bordi delle strade e ferrovie, prati erbosi e aree desolate. La pianta crescerà in genere tra 1 e 3 piedi di altezza, motivo per cui alcuni giardinieri scelgono di usarla come copertura del terreno per fornire ombra ad altre piante.

I fiori di sapone si sviluppano in grappoli e sono di colore da rosa pallido a bianco. Emanano un odore fragrante e attira anche farfalle, falene e uccelli. Che odore ha l’apice di sapone? Alcune persone descrivono l’odore dei fiori come dolce e ricorda il profumo di trifoglio e bouquet.

Crescere:

  • Usa letti vuoti, bordi di boschi o giardini rocciosi per coltivare semi di saponaria. Il posto migliore per coltivare l’asciugamano è da qualche parte con accesso al sole pieno all’ombra chiara. La pianta è considerata facile da coltivare e tollera molti diversi tipi di terreno, incluso il terreno ghiaioso, sabbioso o secco.
  • Piantare semi o piante giovani ad almeno un piede di distanza in modo che abbiano spazio per diffondersi.
  • Non piantarli nel tuo giardino dopo l’ultimo gelo in primavera, altrimenti inizia a coltivare semi di soapwort in casa.
  • Puoi aspettarti che i semi germinino in circa tre settimane.
  • Frequentemente innaffia le piante di saponaria, soprattutto durante la mezza estate o in condizioni asciutte.

Alcuni descrivono Soponaria piante come “invasive”, simili alle erbacce. Perché la saponaria è invasiva? Perché la pianta cresce spesso in grandi quantità anche senza essere curata. Si possono trovare colonie di saponaria che crescono intorno a siti domestici abbandonati o campi e bordi stradali, che a volte può essere problematico considerando che sono velenosi per i mammiferi e i pesci da ingerire a causa dell’elevato contenuto di saponina della pianta.

Per preparare il sapone fatto in casa:

Puoi preparare sapone fatto in casa con sapone liquido usando circa dodici gambi di foglie / una tazza di foglie tritate e bollendole in acqua per circa 15-30 minuti (più a lungo per gambi di foglie intere). Dopo aver fatto bollire gli steli, lasciarli raffreddare e filtrare il liquido, che avrà proprietà saponose. Usa il sapone entro circa una settimana, poiché non dura molto a lungo.

Estratto di Soapwort, integratori e dosaggio

Se preferisci non creare da zero i tuoi prodotti in saponaria, cerca online estratti o tinture di saponaria di alta qualità. L’estratto liquido di saponaria viene prodotto concentrando il materiale secco dell’erba in alcool. Cerca idealmente un prodotto certificato biologico e assicurati che contenga il nome corretto della specie per soapwort (Saponaria officinalis). Un estratto di alta qualità potrebbe contenere anche glicerina vegetale per aiutare con la pulizia e la consistenza, ma non dovrebbe contenere OGM, coloranti artificiali, metalli pesanti, conservanti o pesticidi.

Per usare l’estratto di soapwort:

  • Inizia con circa 0,5-1 grammi di estratto di saponaria al giorno (di solito equivalgono a circa 20-30 gocce di estratto di saponaria) o al dosaggio che è diretto dal tuo medico. Puoi gradualmente avanzare fino a circa 2-4 grammi al giorno (o forse di più, come diversi grammi presi 1-3 volte al giorno), supponendo che tu tolleri bene l’estratto di sapone.
  • È possibile combinare l’estratto di sapone di sapone liquido con un bicchiere d’acqua, tè o succo di frutta.
  • Se usi una tintura di saponaria, è meglio metterlo direttamente in bocca (non stupirti se ha un sapore amaro e sgradevole).

Precauzioni

Inizia a usare cautela con saponetta sulla pelle e sui capelli, poiché alcune persone avvertiranno irritazione della pelle, sebbene di solito sia delicata e lenitiva se usata localmente.

Ci sono alcune controversie sul fatto che la radice di soapwort non debba essere mangiata o ingerita, poiché la pianta contiene alcune saponine che possono essere tossiche per i mammiferi. Alcune persone possono sperimentare problemi gastrointestinali dal consumo di saponaria, tra cui nausea, vomito e diarrea. Interrompere sempre l’uso se si verifica uno di questi sintomi. È molto probabile che tu reagisca negativamente a saponine di soapwort se ingerisci grandi quantità di questi fitocomposti amari, ma in piccole quantità sono generalmente innocui e si trovano in numerosi alimenti comunemente consumati come la quinoa e i legumi.

Una nota positiva, studi recenti hanno trovato prove che saponine purificate derivate da S. officinalis L. possono migliorare la citotossicità e l’efficacia terapeutica di alcuni farmaci, tra cui le immunotossine Rituximab che vengono utilizzate per combattere alcuni tipi di linfoma.

L’acqua saponata deve essere evitata anche dalle donne in gravidanza o in allattamento e da chiunque abbia un noto stomaco o disturbi intestinali (come ulcere o malattie infiammatorie intestinali) a causa di potenziali effetti collaterali.

Pensieri finali

  • Soapwort (Saponaria officinalis) è una pianta perenne della famiglia delle Caryophyllaceae che viene utilizzata per creare un sapone / detergente naturale. Il nome del genere Saponaria deriva dalla parola latina sapo, che significa “sapone” e –aria, che significa “pertinente a”.
  • È una delle fonti più ricche di composti chiamati saponine, che possono combattere i batteri e l’infiammazione. Gli usi e i benefici di Soapwort includono: trattamento delle condizioni respiratorie, pulizia dei capelli e tessuti delicati e azione emulsionante nelle ricette.
  • È disponibile in diverse forme. Le foglie / radici / steli possono essere bollite per creare detergenti in saponaria, mentre estratti o tinture sono disponibili online.
  • Alcuni sostengono che la saponaria sia invasiva perché cresce come un’erbaccia, occupando ampi spazi attorno a campi, case e corsi d’acqua abbandonati. Il sapone può essere velenoso per le persone, gli animali e i pesci da ingerire in grandi quantità a causa del suo alto contenuto di saponina. Usalo sulla pelle con cautela per cominciare e fai attenzione a consumarlo per via orale.

Questo post è stato utile per te?

+0
Ultimi articoli

Ti potrebbe interessare

Menu