Top

Torta vegetariana avocado e carote

Non sono una grande amante dei dolci, né sono brava a farli, però recentemente mi è venuta voglia di provare a fare una torta all’avocado

Diciamo anche che non ne posso più di stare chiusa in casa a scrivere la tesi e basta, ecco. Ogni scusa è buona pur di distrarsi 😉 quindi dopo aver tirato casa a lucido cosa mi rimane? Darmi alla pasticceria, bien sûr.

Questa torta non è troppo complicata ed è adatta anche ai vegetariani. Il metodo si ispira un po’ alla torta sette vasetti allo yogurt; dato che io sono un po’ anarchica con le misure, cosa sbagliatissima in pasticceria, questo metodo mi ha aiutata a non fare più di tanto come mi pareva. 

Insomma, per una poco capace con i dessert e che non ama troppo i sapori dolci questa è una preparazione sana e semplice. Purtroppo il mio forno è un po’ starato e la temperatura non corrisponde esattamente a quella che io imposto, quindi a me si è sgonfiata, ma se farete attenzione ad incorporare delicatamente gli albumi montati a neve e non avete il forno anarchico a voi non dovrebbe sgonfiarsi.

Importante: io ho usato un minipimer per montare gli albumi a neve e per amalgamare il composto, il che ha reso il tutto molto più agevole. 

Sono stata presa dalla tesi quei due minuti extra e niente, il centro stava “croccando” un po’ troppo, ma l’ho salvata in tempo 😉

Ecco gli ingredienti per 4 persone:

  • 2 avocado grandi o 3 piccoli
  • 1 vasetto di yogurt naturale senza zucchero
  • 1 vasetto di zucchero di canna
  • 3 uova
  • 3 vasetti di farina 00
  • 1 bustina di lievito per dolci (16 gr)
  • 1 vasetto di olio di semi (riempito a 3/4)
  • 3 carote medie
  • Scorza di 1 limone biologico e succo di mezzo limone
  • Un pizzico di sale
  • Opzionale: semi di papavero 

Ho dimenticato di fotografare anche le uova ma insomma, penso si capisca 😉

Procedimento:

  • Separare gli albumi dai tuorli e montare gli albumi a neve con un pizzico di sale, inizialmente a bassa velocità per poi andare aumentando. Aggiungete alla fine qualche goccia di succo di limone e riponete in frigo. 

  • Pelate e grattugiate le carote, aggiungendo poi la scorza di limone.
  • Pulite l’avocado e mettetelo in una terrina piuttosto grande, schiacciandolo con la forchetta.
  • Aggiungete lo yogurt all’avocado, amalgamate e ricordate di lavare bene e asciugare il vasetto. 

  • Aggiungete al composto le carote e il limone, i tuorli delle uova e il succo di metà del limone.
  • Aggiungete l’olio, con il vasetto riempito circa a 3/4. Amalgamate per bene.
  • Lavate e asciugate bene il vasetto. Aggiungete poi un vasetto di zucchero di canna. Mischiate per incorporare lo zucchero.
  • Pulite il vasetto e aggiungete tre vasetti di farina 00 al composto e il lievito. Mischiate bene il composto.

  • Aggiungete finalmente gli albumi montati a neve con delicatezza, mischiando con una spatola e facendo movimenti delicati dal basso verso l’alto. 
  • Imburrate e infarinate una teglia e versateci dentro il composto ottenuto.
  • Opzionale: io ho voluto mettere dei semi di papavero decorativi sopra, ma secondo me verrebbe molto bene anche con la granella di pistacchio o nocciola. Sbizzarritevi, insomma!

  • Infornate a 180° per 35/40 minuti. Prima di sfornare fate la prova dello stecchino per essere sicuri che il dolce sia cotto dentro. 

    Fateci sapere nei commenti a voi com’è andata! 

    Shally

    Sabrina, detta Shally, studentessa fuorisede e aspirante interprete. Dopo il primo fitness tracker nel 2013 cambia stile di vita, interessandosi al mondo del fitness. Runner per caso, patita di sushi, avida lettrice sempre alla ricerca di qualcosa da imparare!

    Vai alla barra degli strumenti