Top

Sport e caldo: guida alla sopravvivenza

Vi ricordate la pubblicità della Nestea? Con la donnina in procinto di collassare, che pronuncia la fatidica frase:

Antò fa caldo

Ecco, io in questi giorni sto proprio così, ma non ho nessun Antonio e nessuna bottiglietta di acqua e zucchero a consolarmi. Insomma, ad essere sincera io sono più così:

421911457

Al secondo tentativo di allenarmi con la stessa intensità di sempre la mia pressione sotto i piedi mi ha dato chiari segnali che era il caso di scalare una marcia. Ma mai e poi mai rinuncerei ad allenarmi per colpa del termometro troppo alto!

Se fate parte della categoria dei pigri, il caldo non sarà altro che l’ennesima scusa per non fare niente. Se invece volete continuare a tenervi in forma e possibilmente anche vivi, ecco una serie di consigli che vi aiuteranno a sopportare il caldo:

  • Idratazione: partiamo forse dal consiglio più banale, ma mai scontato. Rimanere idratati è fondamentale perché il nostro organismo funzioni bene. L’acqua aiuta a eliminare le tossine, a sviluppare i muscoli e mantiene le articolazioni sane tramite una corretta lubrificazione. Se potete, bevete piccoli sorsi d’acqua durante la vostra attività sportiva, questo aiuterà a recuperare i sali minerali persi con la sudorazione.
    Vi sforzate ma proprio non avete sete? Provate qualche aromatizzante (senza zucchero!) da sciogliere in acqua – ormai in commercio potete trovare dal classico gusto limone a frutti esotici.
    Evitate infine le bevande energetiche, che spesso sono cariche di zuccheri. Se proprio vi sentite sfiniti aggiungete un integratore di potassio e magnesio in polvere.
  • Vestirsi adeguatamente: se siete dei corridori, sapete quanto è fondamentale in inverno avere l’abbigliamento adeguato per affrontare il freddo. Anche in estate non bisogna sottovalutare la qualità dei propri capi, prediligendo tessuti traspiranti e leggeri. Anche il colore può fare la differenza: le tinte chiare riflettono più radiazioni rispetto a quelle scure. Anche se vi piace il total black (Shally so che stai leggendo), almeno per l’estate datevi ai color pastello 🙂
  • Allenarsi all’orario giusto: in un mondo perfetto, i momenti ideali della giornata in cui allenarsi in estate sono generalmente la mattina molto presto o la sera molto tardi. Nel nostro mondo quello che posso consigliarvi è: evitate almeno di allenarvi all’aperto tra le 11 e le 15. Vedo tantissime persone correre in pausa pranzo, tutti con così tante sfumature di rosso che Pantone se le sogna. Se proprio proprio non potete farne a meno, ricordatevi almeno di utilizzare una buona crema solare!
  • Cercare posti freschi o allenarsi al chiuso: un altro consiglio è quello di allenarsi all’ombra, sé all’esterno, o al chiuso, che sia in palestra o a casa propria. Soprattutto in città, l’estate porta con se un’alta percentuale di umidità. Questa rallenta il meccanismo di raffreddamento del corpo, che durante gli esercizi avviene grazie alla sudorazione. Il motivo per cui ci si sente “appiccicaticci” è proprio dovuto al vapore acqueo che satura l’aria e stressa ulteriormente il fisico affaticato. Nei giorni particolarmente caldi e umidi è quindi meglio optare per degli allenamenti al chiuso.
  • Allenati…in acqua! Potete variare la vostra routine optando per sport acquatici, come il nuoto, acqua gym, acqua spinning, pallanuoto ecc. Sicuramente non soffrirete il caldo!
  • Non strafare: malgrado tutti gli accorgimenti possibili, alcuni soggetti rimangono maggiormente debilitati dalle alte temperature. Avere bene in mente il proprio quadro clinico permette anche di adeguare il piano di allenamento a seconda delle condizioni climatiche. Ad esempio potete optare per allenamenti più corti, magari suddivisi in diverse parti della giornata. Oppure potete ridurre le attività cardio e cimentarvi in qualche esercizio di forza a corpo libero o con i pesi. Potreste ancora fare qualche programma di allenamento per migliorare la vostra flessibilità.

Ora tocca a voi! Prendete tutte le dovute precauzioni e godetevi l’estate, muovendovi e divertendovi!!!

SabrinaF

Dal 2013 ha sviluppato un forte interesse per il mondo del fitness e trae il massimo dei benefici dagli allenamenti casalinghi. La tecnologia le permette di affrontare sempre nuove sfide, ma anche di monitorare i suoi progressi.Il suo motto: “Perché le cose o si fanno bene, o non si fanno” ;)

Vai alla barra degli strumenti