Top

Quale modello di Fitbit fa per te? [breve guida all’acquisto]

Con sempre più modelli sul mercato è difficile scegliere un fitness tracker che faccia al caso nostro. Abbiamo quindi deciso di compilare una breve guida per aiutarvi a scegliere il modello di Fitbit più adeguato alle vostre esigenze!

NdR: non abbiamo volontariamente nominato né il Fitbit One né il Fitbit Zip, dato che abbiamo considerato i fitness tracker da polso.

image

Fitbit Blaze (qui la nostra recensione): un ibrido fra smartwatch (notifiche di chiamate, sms e calendario) e fitness tracker, con monitoraggio cardiaco 24/7, costruito per essere personalizzabile (cinturini e quadranti) e per chi fa diverse attività, con workout integrati su schermo. Ottimo quindi per chi si allena a corpo libero o in palestra, manca però il GPS integrato (per chi corre o va in bici).

Ti può piacere se…: non vuoi rinunciare allo stile ma avere comunque un fitness tracker di fascia medio alta.

AmazonFitbit

charge-hr-fitbit-1415100187-syxw-column-width-inline-1450202087-sr3b-column-width-inline-1459971778-afhz-column-width-inline

Fitbit Charge HR e Charge:il Charge HR è il modello forse più diffuso, per l’eccellente rapporto qualità-prezzo: non ha il GPS integrato, ma offre il monitoraggio cardiaco continuo e il riconoscimento automatico di sonno e attività. Rimane comunque sottile sul polso, è possibile visualizzare chi ci chiama (se connesso con il Bluetooth al telefono) ed ha un prezzo molto competitivo. Rispetto all’HR, il Charge offre le stesse funzioni ma manca il monitoraggio cardiaco continuo.

Ti può piacere se…: per il Charge HR, se ti stai avvicinando al mondo del fitness e vuoi un tracker completo ma ad un prezzo ragionevole. A confronto, il Charge risulta un modello abbastanza scialbo, considerando la scarsa differenza di prezzo fra i due.

Link al Charge HR: Amazon – Fitbit

FitbitAltaFitbit Alta (qui la nostra recensione): sottile, elegante, bello. Ma è fondamentalmente un Flex con lo schermo che manda avvisi ogni tot per ricordarci di muoverci un pochino: manca il monitoraggio cardiaco, e le tecnologie di base sono sempre le stesse, rendendolo troppo costoso per ciò che offre.

 Ti può piacere se…: vuoi un bel fitness tracker e sei disposto a spendere di più per questo, senza troppe pretese nelle funzioni.

Amazon – Fitbit

FitbitSurgeFitbit Surge (in arrivo la nostra recensione!): il top di gamma di casa Fitbit può ricevere notifiche di chiamate e sms, ha il GPS integrato, monitoraggio cardiaco continuo e resiste all’acqua fino a 5 ATM, nonostante Fitbit sconsigli di usarlo sott’acqua o sotto la doccia. Ottimo per chi va in bici o per chi esce a correre senza telefono. Però è bruttarello…

Ti può piacere se…: vuoi un orologio da corsa che non ti sovraccarichi di informazioni per ogni allenamento e non te ne frega niente se non è bellino.

Amazon – Fitbit

12750-9102ad941de28f66ddfcbe512991ecd8Fitbit Flex: uno dei primissimi fitness tracker in circolazione, nonché uno dei più economici di casa Fitbit, vanta dai 5 ai 7 giorni di batteria ed è resistente all’acqua. Non ha schermo e non mostra notifiche (tranne che per le lucine a LED che mostrano il progresso rispetto all’obiettivo dei passi). A breve dovrebbe essere sostituito dal Flex 2. Sottile e leggero, sono disponibili moltissimi cinturini di terze parti di tutti i generi.

Ti può piacere se…: vuoi la base base nel tracking quotidiano, spendendo poco.

Amazon – Fitbit

Fateci sapere se questa piccola guida vi è stata utile!

Shally

Sabrina, detta Shally, studentessa fuorisede e aspirante interprete. Dopo il primo fitness tracker nel 2013 cambia stile di vita, interessandosi al mondo del fitness. Runner per caso, patita di sushi, avida lettrice sempre alla ricerca di qualcosa da imparare!

Vai alla barra degli strumenti