Top

Progetto G.R.A.P.P.A.

Dovreste ormai sapere che noi di Fitbeet ne sappiamo una più del diavolo!

Questa nuova idea, dal nome così poco fit, è maturata nel corso di vari mesi, a seguito della Deejay10 di Firenze, portata a termine da 4 utenti Fitbit . L’incoraggiamento di un ottimo pacemaker ha portato un risultato inaspettato e grandioso.

Qualche mese dopo un episodio molto simile è successo a Pisa: pure lì, grazie a un ottimo pacemaker e motivatore, un utente Ffitbit è arrivato alla fine superando i propri limiti e stracciando il suo personal best!
Ci siamo ritrovati altre volte a correre in qualche manifestazione, sempre in gruppo, e abbiamo notato che l’aggregazione incide tantissimo sia sullo stato fisico che su quello mentale.
Ma dei ritrovi occasionali non erano abbastanza per Fitbeet.
Da qui il bisogno di creare un gruppo che possa aiutare tutti e favorire l’aggregazione delle persone.
Tenendo conto la disponibilità e la volontà di ogni utente vorremmo interagire e far interagire gli utenti tramite dei ritrovi e fare dell’attività fisica in gruppo.

Ed ecco perchè il team fitbeet.it è lieto di inaugurare il progetto

G.R.A.P.P.A.

(Gruppo Recupero e Aggregazione tra Persone Poco Attive)

Scopo:

Il gruppo ha lo scopo di favorire l’aggregazione e l’attività fisica degli utenti.

Composizione:

all’interno del progetto GRAPPA si distinguono due figure: il pacemaker e l’atleta

Gli utenti “atleti” sono tutti gli utenti che aderiranno al progetto GRAPPA.
Gli utenti “pacemaker” sono coloro che gestiranno l’uscita, organizzeranno il percorso, terranno il ritmo impostato e incoraggeranno gli “atleti”.

Come si diventa utenti “pacemaker”:

Il luogo principale dove avverranno gli scambi di informazioni sarà il nostro forum. Tecnicamente quindi basta creare una nuova discussione.

Chiunque può diventare pacemaker, a patto che presenti con precisione l’attività che vorrà svolgere. Inizialmente potrebbe essere la sua camminata/corsetta settimanale. Consigliamo di iniziare con un posto ben conosciuto, proprio nell’ottica di aiutare maggiormente gli atleti.

In linea di massima le informazioni da fornire saranno:

  • data
  • luogo di partenza e di arrivo
  • attività (corsa, camminata, bicicletta..)
  • distanza stimata
  • tempo stimato
  • foto e altri requisiti che possono favorire l’attività (esercizi pre e post attività, luoghi per reidratarsi, stato del suolo ecc ecc).

Potete inviare anche schermate Fitbit, percorso via Google o altre app (es Runtastic)

Lasciare un proprio contatto (es. Facebook), meglio ancora il proprio numero di telefono (fatelo in privato 😉 )
il team Fitbeet si riserva la possibilità di aggiungere o togliere dei pacemaker a suo giudizio dalla pagina dedicata

Svolgimento:

I pacemaker pubblicano sul sito fitbeet i vari percorsi e attività che intendono eseguire nel corso della settimana (si consiglia di pubblicare almeno 2 giorni prima dell’evento)
Ogni atleta, tramite il forum di Fitbeet conferma la propria volontà a partecipare all’attività fisica.

Informativa:

  •  le uscite e i ritrovi sono a titolo totalmente gratuito
  • Il team Fitbeet crede sulla condivisione gratuita e volontaria
  • I pacemaker non sono né professionisti né medici sportivi, ma persone che fanno attività fisica costantemente conoscendo il percorso proposto
  • Il team Fitbeet si esonera da eventuali problemi tra l’atleta e il pacemaker (ma faremo il tifo per quello più grosso!)
  • Ogni utente si assume le responsabilità del proprio stato di salute
SabrinaF

Dal 2013 ha sviluppato un forte interesse per il mondo del fitness e trae il massimo dei benefici dagli allenamenti casalinghi. La tecnologia le permette di affrontare sempre nuove sfide, ma anche di monitorare i suoi progressi.Il suo motto: “Perché le cose o si fanno bene, o non si fanno” ;)

Vai alla barra degli strumenti