Top

Pavlok + IoT, il braccialetto che ci farà risparmiare

Se il nome vi ricorda i cani di Pavlov, siete sulla strada giusta: un’idea curiosa, un braccialetto che ci fa risparmiare (con quello che costano è quasi un ossimoro…). Ma come avverrà tutto ciò? Tramite una nuova piattaforma bancaria, conosciuta come Internet of Things, che ci aiuterà a risparmiare.

Esperimento_di_Pavlov

La piattaforma Interact IoT, creata dalla compagnia britannica Intelligent Environments, si propone di aiutarci a non accumulare dei debiti. L’idea nasce da una ricerca, che ha evidenziato che solo un terzo degli intervistati (fra i 18 e i 24 anni) ritiene che la propria banca fornisca loro strumenti digitali sufficienti a monitorare le proprie finanze.

La piattaforma, che fornirà un livello di sicurezza pari a quello di una banca “vera e propria”, permetterà agli utenti di connettere una serie di devices smart per la casa e indossabili, per fare sì che questi interagiscano con l’utente in base al bilancio del suo conto.

I primi dispositivi supportati saranno Pavlok e il termostato smart di Nest. Il primo è un braccialetto che aiuta l’utente ad eliminare le cattive abitudini tramite un piccolo shock elettrico: una volta collegata una carta di credito o un conto bancario, ai quali assegnare un limite massimo di uscite, il braccialetto ci ricorderà di tirare la cinghia qualora ci avvicinassimo troppo al tetto massimo. Per Nest invece il discorso sarà legato all’abbassamento della temperatura, aiutandoci a risparmiare fino a 290€ l’anno con una diminuzione della temperatura di 3°C, secondo Intelligent Environments.

La compagnia spera di riuscire a lanciare a breve la piattaforma IoT, contando anche sulla cooperazione delle banche e delle aziende produttrici di dispositivi smart.

Via

Shally

Sabrina, detta Shally, studentessa fuorisede e aspirante interprete. Dopo il primo fitness tracker nel 2013 cambia stile di vita, interessandosi al mondo del fitness. Runner per caso, patita di sushi, avida lettrice sempre alla ricerca di qualcosa da imparare!

Vai alla barra degli strumenti