Top

Lo sport in gravidanza

Alle donne più sportive che scoprono di essere in dolce attesa verrà sicuramente spontaneo chiedersi se si può continuare come prima, mentre le più pigrette si diranno che sicuramente non vale la pena di iniziare in un momento così delicato!

La realtà è che lo sport in gravidanza non fa male, e ha anche dei benefici sia per la mamma che per il bambino se praticato con riguardo e sempre seguendo i consigli del proprio ginecologo. 

Le sportive incallite ovviamente dovranno diminuire l’intensità degli allenamenti e preferire sport poco rischiosi, mentre per le meno allenate non si dovrebbe iniziare 25 nuovi sport proprio ora, ma concentrarsi su tipologie ‘dolci’ come lo yoga o il pilates!

Come detto prima è sempre bene consultare il proprio ginecologo, dato che se si hanno alcuni problemi o gravidanze a rischio lo sport è sconsigliato per evitare conseguenze possibilmente gravi; ma ci sono anche alcune situazioni in cui un po’ di sport fa bene come in caso di diabete gestazionale o dolori alla schiena dovuti al nuovo pancione 🙂

Inoltre per le future mamme è importante ascoltare il proprio corpo e fermarsi se necessario senza strafare, è normale che durante questi 9 mesi non si avranno le stesse performance sportive che si avevano prima!

Una delle attività più semplici e naturali, che va bene anche per le meno sportive, è camminare! Una bella passeggiata di almeno mezz’ora ogni giorno fa sempre bene, ovviamente facendo qualche pausa se si fa troppa fatica o se si avvertono sintomi particolari come crampi o dolorini.

La corsa invece non è molto consigliata poiché si prendono molti colpi che si riflettono anche sull’utero e possono aumentare la sua capacità di contrazione, così come altri sport dove si eseguono salti e esercizi simili.

Gli sport più consigliati sono quelli come lo yoga, il pilates, l’acqua gym che spesso offrono corsi pensati appositamente per le donne in dolce attesa. Yoga e Pilates si concentrano anche sulla parte mentale e non solo sulla parte fisica, quindi possono far bene anche per scaricare stress e tensioni che in gravidanza non vanno bene!

downloadpregnancy-yoga-photo

L’acqua gym invece essendo praticato in acqua aiuta anche a sentire meno il peso del pancione e quindi i movimenti saranno più semplici e meno faticosi, soprattutto negli ultimi mesi quando la situazione inizia a diventare ingombrante 😀 . Così come l’acqua gym anche il nuoto è consigliato per gli stessi motivi ‘acquatici’.

In ogni caso è importante mantenere la regolarità degli allenamenti, non avrebbe alcun senso ne beneficio fare acquagym o yoga una volta al mese! Inoltre è cosa buona e giusta, ad ogni visita da ginecologo, chiedere conferma sulla possibilità di continuare con l’attività,  dato che la situazione può cambiare di volta in volta.

 

 

 

Insomma, non c’è bisogno di diventare come Stacie Venagro, 3 volte World Miss Fitness America Pro, o altre mamme super fit come lei ma comunque un po’ di sana attività fisica non fa assolutamente male, ma anzi può giovare sia alla mamma che al piccolino.

(Sempre su consiglio di un medico ovviamente)

Veronica
Vai alla barra degli strumenti