Top

Linfa di betulla: proprietà, benefici e recensione prodotti

Con l’occasione del mio viaggio in Svezia (già, sono in queste lande fredde e perfette) voglio parlarvi di una risorsa che cresce liberamente nelle foreste nordiche: la betulla.

Ne crescono quasi 40 specie, si caratterizzano per il loro tronco a corteccia bianca e di solito vengono coltivate come piante ornamentali per l’eleganza del fogliame.

L’uso più comune e conosciuto della linfa di betulla è contro la ritenzione idrica; l’estratto di betulla è dotato infatti di una potente azione diuretica, drenante, linfatica e anti-infiammatoria.

L’uso è consentito a tutte quelle persone che hanno difficoltà a drenare i liquidi in eccesso, a patto che non si faccia già uso di farmaci che abbiano lo stesso fine. In quel caso l’uso è un del tutto sconsigliato!

Ma davvero la linfa di betulla è efficace? Quale marca scegliere? In che formato?
Veniamo al dunque!

Non ho generalmente problemi di ritenzione ma dopo aver provato per un mese un anticoncezionale son dovuta correre ai ripari e ho provato diversi prodotti.
Nella mia esperienza personale (strettamente personale) esistono 3 prodotti abbastanza validi e adatti a tutte le tasche:

 

LINFA DI BETULLA (Rohan)


È un bottiglione da 700ml completamente naturale e con due aromi disponibili. Il costo si aggira intorno ai 16euro.
La confezione indica di diluire circa 10ml in un bicchiere d’acqua prima di colazione, quindi a digiuno, e uno prima di coricarsi. Quando ho iniziato a prenderlo avevo bisogno di una fase “urto” e il mio nutrizionista mi consigliò di diluire circa 30ml in una bottiglia da 1,5lt da bere durante la giornata.
Il sapore è un molto gradevole e la bottiglia dura comodamente 10giorni.
Il mio giudizio è positivissimo: in 10 giorni ho movimentato il tutto iniziando a perdere liquidi e dando una scrollata al mio squilibrio ormonale.
Il prodotto è veramente efficace e vale la pena provarlo.
Si trova comodamente in farmacia o in erboristeria.

 

DECOTTO DI BETULLA (Weleda)


Un altro prodotto fantastico, preso per continuare il ciclo di depurazione dopo la fase “urto” (devo depurarmi io, non il mio portafoglio!).
Il costo è di circa 10euro e va sempre diluito in una bottiglia di acqua naturale.
Questa volta il prodotto ha un sapore abbastanza neutro e gradevole, un vero e proprio decotto ed è facile trovare dei residui dello stesso che ne garantiscono l’affidabilità.
Nonostante il costo irrisorio fa il suo “sporco lavoro” egregiamente.

 

DEKO SILHUE (Mech)


Questo è l’ultimo prodotto da me provato e nonostante sia un buon prodotto, mi trovo ad utilizzarlo solo come mantenimento.
Il sapore è un buonissimo, ti invoglia a bere molto, ma il costo è di 23 euro e si trova solo in alcune farmacie specializzate – in altri posti occorre ordinarlo.
Nel complesso è un prodotto che mi sentirei di consigliare a chi ha veramente poca ritenzione ed ha solo bisogno di trovare uno “stimolo” a bere maggiormente.

 

Come avrete notato sono tutti prodotti da diluire e mai compresse o altro, ma questo perché i miracoli non esistono e tantomeno i prodotti che li avverano!

Per la ritenzione idrica la prima cosa da fare è bere molto – non abbiate paura a farlo, non date retta a chi vi dice che bere molto fa male (tralasciando patologie fortemente gravi epatiche-renali): il nostro corpo è formato maggiormente di acqua e ne ha bisogno per espletare le sue funzioni biologiche. Io personalmente in inverno arrivo a bere tranquillamente 3 litri di acqua al giorno e 4 in estate, molto dipende dallo stile di vita.. Ma BEVETE.. BEVETE…BEVETE!

Per calcolare quanto bere durante il giorno in base al vostro peso corporeo calcolate 30ml di acqua per kg di peso corporeo. Avrete così la quantità di giornaliera in ml.

Stay strong
Jessica

Jessica
Vai alla barra degli strumenti