Top

La curcuma

Sorella dello zenzero, chiamata anche “Zafferano d’india”, in questo articolo parliamo della Curcuma, spezia Asiatica dalle molteplici proprietà, usata come rimedio naturale, come spezia in cucina, colorante e addirittura come portafortuna per le spose indiane che ne portano un pezzettino con loro il giorno delle nozze, insomma, tuttofare questa curcuma.

Nella medicina tradizionale ayurvedica l’uso di questo rizoma è all’ordine del giorno per le sue indubbie qualità, da noi, arrivata relativamente da poco, sta prendendo sempre più piede ed è sempre maggiormente accreditata dalla scienza tradizionale, che ha pubblicato molte ricerche che la riguardano, in particolar modo sulla curcumina, il suo principio attivo più interessante…

Vediamo un po’ le sue proprietà benefiche principali:

  • DEPURATIVA: aiuta l’organismo ad espellere le tossine
  • RAFFORZA IL SISTEMA IMMUNITARIO: avendo proprietà antibatteriche e antivirali
  • PROTEGGE DALLE INFEZIONI
  • ANTIOSSIDANTE: combatte l’invecchiamento cellulare
  • AMICA DEL CUORE: migliora la circolazione e aiuta a regolare il colesterolo
  • ANTIDEPRESSIVO NATURALE
  • AIUTA STOMACO E INTESTINO
  • CONTRASTA IL DIABETE: modera i livelli di insulina e glucosio nel sangue
  • DISINFETTA le ferite ed i tagli e aiuta anche nella cicatrizzazione
  • SEBOREGOLATRICE E LENITIVA
  • ANTISTAMINICO NATURALE
  • ANTIDOLORIFICO
  • NEUROPROTETTIVA

Insomma, questa curcuma fa proprio di tutto, nei negozi la possiamo trovare fresca o in polvere (molto più facile da usare) e può essere utilizzata per diverse preparazioni:

Dalla tisana con 1 cucchiaino di curcuma in polvere, 1 bicchiere di acqua bollente, 1 cucchiaino di miele ed una spruzzata di limone ed un pizzico di pepe

All’olio utile sia come condimento che per i dolori articolari (in questo secondo caso è necessario frizionarlo sulla parte dolente),  mettendo 2 cucchiaini di curcuma in polvere in 50 cc di olio extravergine, lasciare riposare per 7 gg e poi filtrare.

In cucina la potete usare per insaporire i vs piatti, io l’ho usata nella mia carbonara vegana ma sinceramente la metto un po’ ovunque, anche perchè conferisce ai piatti quel fantastico colore giallo oro…. Ah, a proposito di oro…  perché non provate il latte oro, bevanda ayurvedica, semplice da preparare e da bere per 40 gg di fila… nel prossimo articolo vi spiego come fare.

Ah, dimenticavo, importante l’aggiunta del pepe nero in quanto migliora l’assorbimento delle proprietà benefiche della curcuma.

Insomma, questa spezia ha moltissime risorse, voi la usate già??

Ilaria

Ilaria, 32 anni, sportiva da sempre, amante della natura, vegetariana, sempre alla ricerca di nuovi stimoli e nuove esperienze in cui cimentarsi. Lettrice onnivora condivide il suggerimento di Mark Twain "Esplora. Sogna. Scopri"

Vai alla barra degli strumenti