Top

Il metodo pilates!

Il metodo pilates è un tipo di ginnastica inventato all’inzio del XX secolo ,in Germania, da  Joseph Hubertus Pilates. Inizialmente fu chiamato “contrology” dal suo ideatore dato che questo metodo si basa sull’uso della mente per il controllo dei muscoli, l’obbiettivo infatti è quello di prendere consapevolezza del proprio corpo e della mente così che si possano unire e collaborare.

Negli ultimi anni è spopolata la moda per questo tipo di ginnastica, e sempre più palestre offrono corsi di Pilates! Infatti è proprio così che ho scoperto questo metodo ed è il motivo per cui ve ne parlo oggi dato che l’ho trovato molto interessante e bello da praticare. 😀

keep-calm-and-do-pilates-83

La cosa più importante da dire è che il Piltes è basato su alcuni principi con delle basi filosofiche e pratiche:

  1. concentrazione bisogna prestare la massima attenzione durante l’esecuzione degli esercizi poichè viene coinvolto tutto il corpo e non una singola fascia muscolare. Si deve essere consapevoli della posizione del proprio corpo e rilassarsi senza pensare ad altri problemi!
  2. controllo bisogna avere il controllo di ogni movimento, senza effettuare movimenti a casaccio
  3. baricentro (o powerhouse) è il centro di forza di tutto il corpo
  4. fuidità non bisogna essere contratti,  serve fluidità nei movimenti (che ovviamente è in parte data dal controllo e dalla concentrazione)
  5. precisione serve il massimo della precisione nell’esecuzione ed bisogna evitare di eseguire male gli esercizi
  6. respirazione deve essere in armonia con i movimenti e sempre controllata, si inspira quando l’esercizio inizia e quando si sta facendo lo sforzo si espira

Tutto ciò si riassume in un programma di esercizi che agisce soprattutto sui muscoli posturali ovvero i muscoli profondi che si situano attorno alla colonna vertebrale e nella zona pelvica, oltre a muscoli più conosciuti come gli addominali. Il punto su cui si concentra il metodo è chiamato PowerHouse, e si tratta dell’insieme di tutti i muscoli connessi al tronco:  addome, parte bassa della schiena, pavimento pelvico, e la zona attorno ai fianchi.

addominali, pavimento pelvico, muscoli attorno alle anche e la parte bassa della schiena

Il rafforzamento di questi muscoli aiuta nel migliorare la postura e l’allineamento del nostro corpo, inoltre aiuta anche nel migliorare e prevenire i dolori alla schiena.

ppa2

I vari esercizi si possono svolgere a corpo libero semplicemente su di un tappetino e volendo si possono aggiungere degli attrezzi .

 

Qualche esempio di attrezzo

  • L’Universal Reformer è un attrezzo che sembra complicato, in pratica è formato da un carrello mobile inserito in una struttura che sembra un po’ un letto, e ha delle molle che servono come resistenza per i movimenti. È uno degli attrezzi più importanti perchè permette di lavorare in svariate posizioni così da poter usare vari gruppi muscolari diversi
  • La Cadillac (chiamata anche rehabilitation table) sembra anche lei un letto con una struttura di metallo e  diversi attrezzi specifici attaccati alle barre, anche loro con delle molle per la resistenza per i vari esercizi. come dice il suo (secondo) nome viene spesso usata per la parte riabilitativa, ed è molto utile per arrivare a percepire bene il nostro corpo.
    54c6181cf75d01d3742569ab

    universal reformer

    Cadillac


Per riassumere quindi possiamo dire che il pilates da molti benefici al nostro corpo, tra cui: miglioramento della postura, tonificazione, flessibilità, elasticità,  controllo muscolare, riabilitazione, benessere psico-fisico, rilassamento, e tanti altri ancora! Non vi resta che provare per credere 😉

Veronica
Vai alla barra degli strumenti