Top
www.cyclingadwa.com

Cycling Adwa – quando una bici rende liberi

Ciao a tutti!

Sabato 5 maggio ho avuto l’opportunità di partecipare alla presentazione del progetto Cycling Adwa, presso l’Università degli Studi di Parma.
Si sa, lo sport fa bene al fisico, alla mente..e se fosse anche un biglietto da visita verso la libertà?

Cycling Adwa è un progetto nato da Tommaso Mombelli, Giovanni Marchetti, Daniele Vanoni ed Eugenio Campana, con l’obiettivo di incrementare, espandere e valorizzare il ciclismo agonistico, il ciclismo off road e il cicloturismo in tutto il nord Etiopia. Nasce all’interno della missione salesiana Kidana Mehret, situata nella città di Adwa.

Analizziamo più nel dettaglio i tre focus del progetto, a mio avviso tutti molto interessanti:

  • Ciclismo agonistico: l’obiettivo principale è infondere nei ragazzi lo spirito di appartenenza a un gruppo e il significato dell’avere un impegno. Questo è fattibile attraverso il supporto alla squadra locale, fornendo loro attrezzatura idonea (da noi ormai considerata obsoleta), allenamenti su misura, un’adeguata alimentazione e coprendo le spese mediche necessarie;
    www.cyclingadwa.com
  • Mountain Bike: l’obiettivo è formare un gruppo di ragazzi etiopi affinché diventino appassionate guide autonome per il territorio e proporre escursioni nella natura, attraverso le antiche strade coloniali;
    www.cyclingadwa.com
  • Cicloturismo: l’obiettivo è sostenere le spese di gestione del settore agonistico del progetto. Le comitive interessate a questo tipo di attività potranno alloggiare presso la missione, che possiede un ostello con 40 camere con bagno privato, servizio lavanderia e un’officina per la manutenzione delle biciclette. Non solo: cucina europea, internet e assistenza completano il “pacchetto”. Con i ragazzi del posto saranno organizzate escursioni nei paesaggi etiopi, alla scoperta della storia locale, e di quella italiana (l’Etiopia è un’ex colonia dell’Italia).
    www.cyclingadwa.com

Il progetto Cycling Adwa vive grazie agli sponsor e alle donazioni. E’ un ottimo esempio di come lo sport non sia solo muscoli e prestazioni.

“Quella della bicicletta è l’unica catena che rende liberi”

Per maggiori informazioni:

www.cyclingadwa.com

Pagina Facebook

Pagina Instagram

Pagina di raccolta fondi

SabrinaF

Dal 2013 ha sviluppato un forte interesse per il mondo del fitness e trae il massimo dei benefici dagli allenamenti casalinghi. La tecnologia le permette di affrontare sempre nuove sfide, ma anche di monitorare i suoi progressi.Il suo motto: “Perché le cose o si fanno bene, o non si fanno” ;)

Vai alla barra degli strumenti