Top

Camille…. fatte in casa

Non amo le merendine confezionate ma ho sempre avuto un debole per le camille, mi inebriava il loro profumo e poi il gusto… ho già l’acquolina in bocca al pensiero, ovviamente ho provato a rifarle a casa, girovagando su internet si trovano molte versioni, mi sono ispirata a quelle che ho trovato modificandole secondo il mio palato.

Ingredienti:

2 uova

100 g di zucchero

100 ml succo d’arancia

70 g olio di semi

300 g carote tritate

150 g farina

100 g farina di mandorle (tritare finemente le mandorle se non la trovate)

1 bustina lievito

1 pizzico di sale

buccia d’arancia grattugiate (assicurarsi che sia edibile e non trattata)

Procedimento:

  • amalgamare uova e zucchero poi aggiungere olio e succo d’arancia.
  • aggiungere la farina, il pizzico di sale ed il lievito setacciato
  • aggiungere le carote che avrete triturato nel robot da cucina, la farina di mandorle e la buccia d’arancia
  • mettere nei pirottini ed infornarle a 170° per 20′ circa, vale sempre la prova dello stuzzicadenti.

Sto sperimentando la versione vegana… stay tuned.

Ilaria

Ilaria, 32 anni, sportiva da sempre, amante della natura, vegetariana, sempre alla ricerca di nuovi stimoli e nuove esperienze in cui cimentarsi. Lettrice onnivora condivide il suggerimento di Mark Twain "Esplora. Sogna. Scopri"

Vai alla barra degli strumenti